iphone cuffie Fonte foto: Den Rozhnovsky / Shutterstock.com
APPLE

IPhone 12, addio a uno degli accessori più amati

Secondo l'analista Ming-Chi Kuo Apple potrebbe eliminare le EarPods dalla confezione dell'iPhone per spingere le vendite delle AirPods

Le EarPods sono uno degli accessori che Apple include all’interno della confezione dell’iPhone, insieme al caricatore e al cavo. L’azienda di Cupertino è uno dei pochi produttori di smartphone a integrare le cuffie nella confezione: la maggior parte oramai lascia agli utenti la scelta di acquistare il modello che preferiscono. Per questo motivo dall’iPhone 12 Apple potrebbe non includere le EarPods nella confezione dello smartphone.

A dirlo è Ming-Chi Kuo, analista e grande esperto del mondo Apple che negli ultimi anni ha sempre rivelato con anticipo notizie sull’iPhone che poi si sono rivelate vere. Secondo l’analista, l’azienda di Cupertino ha deciso di cambiare strategia e di puntare maggiormente sulle cuffie wireless, ossia le AirPods. Logicamente non saranno presenti all’interno della scatola, ma potrebbero essere lanciati dei bundle speciali che prevedono l’iPhone 12 più le AirPods o AirPods Pro. La notizia non deve certo stupire: per il 2021 Apple sta pensando di realizzare un iPhone senza porta Lightning e di puntare tutto sulla connessione wireless.

Perché le cuffie EarPods non saranno presenti nella confezione dell’iPhone 12

L’obiettivo è aumentare le vendite degli AirPods. Apple prevede un deciso calo delle vendite per tutta la prima parte del 2020 come conseguenza della pandemia causata dal Covid-19, con un aumento solo verso la fine dell’anno. Aumento che potrebbe venire proprio dall’assenza delle EarPods nella confezione dell’iPhone 12. Chi acquisterà uno dei quattro modelli del nuovo melafonino sarà costretto ad acquistare separatamente le cuffie e Apple spingerà affinché sia un modello wireless.

Nelle strategie di Apple potrebbe esserci il lancio di un bundle che prevede l’acquisto dello smartphone insieme alle cuffie. Una vera e propria novità per l’azienda, che in questo modo riuscirebbe in un colpo solo a vendere ben due prodotti. Vedremo se l’anticipazione di Ming-Chi Kuo si rivelerà esatta: per il momento non c’è nessuna conferma da parte dell’azienda di Cupertino.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963