Truffa iPhone in regalo
SICUREZZA INFORMATICA

IPhone in regalo, la truffa viaggia sul web

La Polizia di Stato ha scoperto una nuova truffa informatica che sta girando sul web in cui gli utenti vengono contattati per ricevere un iPhone in regalo

17 Maggio 2018 - Le truffe informatiche legate a offerte e regali di iPhone sono sempre molto utilizzate dagli hacker per far cadere nella trappola gli utenti meno esperti di sicurezza informatica. E negli ultimi giorni sta circolando in Rete una nuova minaccia legata proprio al regalo di un iPhone.

A scoprire il pericolo per gli utenti è stata la Polizia di Stato che ha immediatamente avvisato della truffa attraverso la propria pagina Facebook Commissariato di PS Online – Italia. Come sempre in questo tipo di frodi si riceve un messaggio sulla nostra casella di posta elettronica dove veniamo informati che siamo stati estratti a sorte per ricevere un nuovo iPhone in regalo. Per ricevere a casa nostra lo smartphone Apple non dovremo far altro che cliccare su un link che ci reindirizzerà a una pagina di terze parti dove inserire i nostri dati personali. Ovviamente si tratta solo di un escamotage pensato dai cyber criminali. Una volta ricevute le nostre informazioni più riservate gli hacker potranno usarle contro di noi o per i loro scopi in Rete. Mentre noi non riceveremo nessun iPhone.

Come riconoscere la truffa dell’iPhone in regalo

Per fortuna riconoscere questo genere di truffe è abbastanza semplice. Innanzitutto dobbiamo sempre ricordarci che in Internet, così come nella vita di tutti i giorni, niente è in regalo. In secondo luogo prestiamo massima attenzione ai messaggi ricevuti via email. Spesso riconoscere la truffa è davvero facile perché i testi sono scritti in un italiano  approssimativo e con errori di sintassi. Prendiamo per esempio l’ultima frode scoperta dalla Polizia di Stato, il messaggio dell’iPhone in regalo recita così: CONGRATULAZIONI, utente iOS! Il tuo iPhone sta arrivando! Il tuo dispositivo iOS è stato estratto a sorte e tu sarai uno dei primi clienti ad avere l’opportunità di ricevere un iPhone. Premi OK per partecipare e ricevere ricompense esclusive!

Il primo campanello d’allarme è che questo messaggio generico e fraudolento viene inviato a tutti, anche a chi non possiede un telefono Apple. Se per esempio abbiamo uno smartphone Android perché dovremo fidarci di un testo che ci identifica come utenti iOS?Inoltre ricordiamoci che online ogni informazione riservata che inseriamo potrebbe essere utilizzata contro di noi perciò evitiamo di lasciare in giro troppi dati personali. Il consiglio dunque è quello di non cliccare mai su link e allegati sospetti, specie se parlano di offerte imperdibili o regali.

Contenuti sponsorizzati