iPhone XR VS iPhone 11 Fonte foto: 123rf
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Come scegliere tra iPhone XR vs iPhone 11

Sei indeciso tra iPhone tra l’XR e il nuovo 11? Leggi questo articolo per scoprire tutto su questi modelli

iPhone XR vs iPhone 11: quali sono le principali differenze in termini di design, dimensioni, colori, prezzo ed altre importanti caratteristiche tecniche? A questa domanda, che in molti si stanno ponendo in seguito alla recente uscita dell’iPhone 11 (Acquistalo ora su Amazon IT), risponderemo mettendo a confronto i due smartphone sotto tutti i punti di vista possibili. Non ti resta che approfondire l’argomento continuando nella lettura di questo articolo.

iPhone XR vs iPhone 11: le differenze dal punto di vista estetico

L’iPhone XR e l’iPhone 11 presentano entrambi un design similare. Almeno apparentemente. Le dimensioni dello schermo per entrambi i display sono le medesime, ovvero di 6,1 pollici. Uguale è anche il pannello che i display montano, ovvero un IPS LCD a retina liquida (Liquid Retina HD), il migliore secondo Apple che è stato prodotto finora. Uguale anche il corpo degli smartphone in alluminio con la parte posteriore in vetro. Anche in termini di ingombro e peso sono praticamente identici: 150,9 mm x 75,7 mm x 8,3 mm l’uno, ed il peso è di 194 grammi. Tuttavia, esistono delle differenze, alcune di poco conto, altre più importanti. Vediamo quali sono.

Colori

Le differenze, che certamente non andranno così tanto ad incidere sulla tua decisione di acquisto, sono quelle relative ai colori: le varianti cromatiche dell’iPhone 11 rispetto all’iPhone XR (Compralo su Amazon IT) sono più pastello nel loro approccio e risultano, di conseguenza, più gradevoli all’aspetto. Ecco i colori pastello dell’iPhone 11: bianco, viola, verde, giallo, nero e rosso.

Resistenza all’acqua

L’upgrade del melafonino da iPhone XR ad iPhone 11 vede un miglioramento dal punto di vista della resistenza all’acqua. Se l’iPhone XR è certificato IP67, ovvero è possibile immergerlo fino ad 1 metro per 30 minuti, l’iPhone 11 è certificato IP68, il che gli consente una resistenza all’acqua fino a 2 metri di profondità sempre per 30 minuti. La versione PRO dell’iPhone 11 è resistente, invece, fino a 4 metri per il medesimo periodo di tempo.

Fotocamera

La differenza più importante che si ha nel confronto dell’iPhone XR vs l’iPhone 11 è quella relativa al comparto fotografico. Se l’iPhone XR ha un solo obiettivo, l’iPhone 11 presenta due sensori sul retro.

Le due fotocamere dell’iPhone 11 (12MP Wide e 12MP Ultra Wide) presentano due sensori: uno con apertura focale pari ad 1/8 ed un altro, ultra-grandangolare, che ha un’apertura f/2.4 con angolo di campo di 120°. Si tratta di un notevole miglioramento rispetto all’iPhone XR, che presenta una fotocamera con apertura focale pari a 1/8. Grazie al nuovo comparto fotografico è possibile fare scatti con zoom ottico 2X e zoom digitale fino a 5X. Inoltre, il sensore ultra-grandangolare è dotato di uno stabilizzatore ottico dell’immagine.

Anche dal punto di vista video i miglioramenti si vedono. Seppur entrambi i modelli supportino le riprese in 4K a 60fps, con l’iPhone 11 si possono fare dei giochi di zoom e di regia istantanea impensabili con l’iPhone XR. La versione Pro dell’iPhone 11 presenta, addirittura, una tripla fotocamera ed una doppia stabilizzazione ottica dell’immagine sul sensore ultra-grandangolare e teleobiettivo.

Dal punto di vista delle modalità fotografiche presenti sull’iPhone 11 rispetto all’iPhone XR, merita considerazione la modalità notte che fa uso dello Smart HDR, una funzione sorprendente e mai vista in altri smartphone concorrenti, la quale permette di riconoscere i soggetti nelle foto e di illuminarli in maniera intelligente, senza che le foto risultino artificiali. Il rumore eccessivo è gestito da Deep Fusion, un nuovo ed innovativo sistema di elaborazione delle immagini.

iPhone XR vs iPhone 11:  memoria, batteria e prestazioni

Un’altra tra le principali differenze nel confronto tra l’ iPhone XR e l’Iphone 11 risiede nell’hardware. Come da aspettative, il processore dell’iPhone 11 non può che essere migliore.

CPU

Se l’iPhone XR fa uso di un A12 Bionic, l’iPhone 11 e quelli PRO montano un processore A13 Bionic. Anche in questo caso, Apple ha definito il chip di nuova generazione come il SoC attualmente più performante sul mercato.

Seppur entrambi i processori siano basati sulla “Neural Engine” (i CPU integrano due acceleratori hardware per il machine learning), sull’iPhone 11 si passa alla terza generazione. A13 Bionic è, infatti, in grado di gestire le mansioni più complicate ad una velocità maggiore, grazie al chip Fusion a 64 bit. Questo chip non appesantisce il lavoro della batteria, prolungandone la sua autonomia. A fianco di questa CPU più veloce, l’iPhone 11 rispetto all’iPhone XR ha anche una GPU accelerata del 20% in più, che permette di ridurre in consumi fino al 40%.

Memoria

La capacità di memoria negli iPhone 11 è disponibile in vari tagli: da 64, da 128 e 256 GB, mentre l’iPhone XR è disponibile soltanto in tagli da 64 e 128 GB, seppur attualmente, a prezzi competitivi, è possibile trovare in commercio anche quello da 256 GB. L’iPhone 11 Pro arriva addirittura a 512 GB. Se sei indeciso su quale taglio di memoria scegliere, ti facciamo presente alcuni importanti aspetti. Su un iPhone da 64 GB è possibile memorizzare a grandi misure circa 1000 brani musicali, 2500 foto, un’ora di video in 4K a 30fps, circa 20 tra le applicazioni più scaricale, 10 giochi e due suite di app della casa madre.

Se l’utilizzo che fai del tuo telefonino rientra più o meno tra questi parametri, ti consigliamo di acquistare un iPhone XR o un iPhone 11 con questo taglio di memoria. Se, invece, devi farne un uso più professionale o semplicemente ritieni di aver bisogno di molto più spazio per i tuoi video, le tue fotografie e per il divertimento, la scelta necessariamente dovrà ricadere sui tagli di memoria più capienti. Ad ogni modo, anche se acquisti un iPhone da 64 GB, puoi prendere in considerazione l’abbonamento ad iCloud, che ti permette di liberare memoria dal tuo telefono e salvare le tue foto online.

Batteria

Rispetto all’iPhone XR, l’iPhone 11 ha un’autonomia maggiore. Essa guadagna 1 ora in più rispetto al modello di iPhone del 2018. La differenza, quindi, è minima. Sono stati effettuati numerosi test da parte di recensori professionisti che affermano quanto la batteria dei due smartphone sia praticamente uguale in termini di prestazioni. Ad ogni modo, per essere più precisi, Apple dichiara che con l’iPhone 11 è possibile riprodurre video fino a 17 ore, mentre sono 65 le ore di riproduzione di audio, grazie alla nuova batteria da 3100 mAh, che si presenta con dimensioni maggiori rispetto alla batteria dell’iPhone XR, quest’ultima grande 2942 mAh.

L’iPhone 11 Pro e l’iPhone 11 Max promettono, addirittura, un’autonomia rispettivamente di 18 ore e di 20 ore relativamente alla riproduzione video. Per quanto riguarda l’alimentazione, nei nuovi iPhone come nei precedenti sono presenti caricabatterie da 5W. Entrambi i dispositivi Apple sono, inoltre, compatibili con alimentatori da 18W acquistabili a parte e con la ricarica veloce (50% in 30 minuti).

iPhone XR vs iPhone 11: i migliori prezzi

Con l’arrivo di nuovi iPhone, i prezzi dei modelli precedenti chiaramente scendono. Attualmente il miglior prezzo di un iPhone XR è di 558 euro. Tuttavia, l’iPhone 11, se messo in confronto con l’iPhone X alla sua prima uscita sul mercato, costa meno. Il prezzo dell’iPhone X nel 2018 aveva superato i 1000 dollari. L’iPhone 11, al momento del suo debutto, è partito da un prezzo di listino di 839 euro. Seppur per entrambi i modelli della Apple si tratta di prezzi ancora particolarmente alti, essi si avvicinano maggiormente rispetto ai competitor.

Se stai cercando il miglior prezzo di un’iPhone 11 o del suo precedente modello, ti consigliamo di aspettare fino al Black Friday di Apple alla fine di novembre. Ad ogni modo, ora è un ottimo momento per acquistare gli iPhone, perché puoi almeno essere certo che fino al prossimo anno non entrerà in commercio un altro modello. Uno o due mesi dal lancio di un nuovo modello di iPhone è, infatti, il momento migliore per acquistare uno.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963