Libero
James Webb, l'allineamento del telescopio ci regala foto spaziali mozzafiato Fonte foto: 123RF - jruiz1108
SCIENZA

James Webb, l'allineamento del telescopio ci regala foto spaziali mozzafiato

James Webb ha finalmente completato l'allineamento degli specchi: le prime spettacolari foto del telescopio spaziale più atteso di sempre

Il Telescopio Spaziale James Webb ha finalmente completato l’allineamento degli specchi, entrando nella fase finale della lunga preparazione delle strumentazioni tecniche a bordo.

Dopo le ultime immagini scattate dal JWST, il team di scienziati che si occupa di definire l’operatività del telescopio ha dato parere unanime: James Webb è pronto ad avviare gli strumenti scientifici. Ciò significa che tra un paio di mesi, finalmente, il telescopio spaziale più atteso di sempre inizierà a studiare l’Universo e a regalarci immagini e notizie di mondi lontanissimi.

James Webb: allineamento completato

Come si legge nel comunicato ufficiale di NASA, ESA e CSA, “l’osservatorio è stato confermato capace di catturare immagini nitide e con buona messa a fuoco con ognuno dei quattro potenti strumenti scientifici a bordo".

E come avvenne per il lancio del giorno di Natale, così perfetto da allungare la vita del telescopio di almeno 10 anni, i risultati di James Webb superano le più rosee aspettative – anche per quanto riguarda le performance degli strumenti ottici.

“Queste notevoli immagini di prova" spiega Lee Feinberg del NASA’s Goddard Space Flight Center “dimostrano quello che persone di tutti i Paesi e di tutti i continenti possono raggiungere insieme, quando c’è una decisa intenzione di esplorare l’Universo".

Le immagini di cui si parla mostrano il pieno campo visivo del telescopio spaziale: per questo test, James Webb ha puntato i suoi potenti strumenti in direzione della Grande Nube di Magellano, una piccola galassia satellite della Via Lattea.

Quel che Webb rivela in questa serie di immagini è una porzione di cielo incredibilmente ricca di stelle, con centinaia di migliaia di punti luminosi e alcuni dettagli mozzafiato, come il focus dello strumento MIRI, il Mid-InfraRed Instrument capace di eliminare il “rumore" di fondo che disturba l’osservazione dei corpi celesti.

Foto spaziali mozzafiato: James Webb ha allineato gli specchiFonte foto: NASA/STScI

La sinfonia dell’Universo

“Queste immagini hanno cambiato profondamente il modo in cui vedo l’Universo" ha commentato Scott Acton, uno degli scienziati dietro l’allineamento degli specchi di James Webb. “Siamo circondati da una sinfonia universale, ci sono galassie ovunque!" ha continuato Acton “la mia speranza è che tutti nel mondo possano vederle".

Il telescopio spaziale James Webb ci permetterà di osservare l’Universo come mai prima d’ora, con un dettaglio mai raggiunto e la capacità di guardare dove gli altri telescopi non hanno mai potuto vedere granché. I sofisticati strumenti a bordo di James Webb sono in grado di vedere la luce fino all’infrarosso, possono cioè osservare quegli oggetti – troppo lontani nel tempo e nello spazio – che il telescopio Hubble, più sulle frequenze dell’ultravioletto, non riesce a vedere.

Il telescopio spaziale sarà operativo a partire dalla prossima estate: mancano ancora due mesi di aggiustamenti, prima che Webb possa iniziare a regalarci le prime immagini di un passato cosmico ancora inesplorato.

I potenti strumenti di Webb verranno prima puntati verso differenti aree del cielo, per confermare che il cambio di direzione non abbia effetti sulla stabilità della temperatura, fondamentale per il corretto funzionamento del JWST. Inoltre, per i prossimi mesi, verranno eseguite delle sessioni di monitoraggio ogni due giorni, che permetteranno di mantenere gli specchi perfettamente allineati e pronti per iniziare a rivelare il lato nascosto delle stelle.

Il telescopio spaziale James Webb pronto a esplorare l'UniversoFonte foto: NASA/STScI

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963