Libero
adattatore scart-hdmi film vhs Fonte foto: Mialcas / Shutterstock
SMART EVOLUTION

L'adattatore per vedere i vecchi film sulla Smart TV

Basta un adattatore da pochi euro per convertire il segnale analogico del vecchio videoregistratore in un segnale digitale compatibile con la Smart TV

Chi ama i film e l’home cinema, se può, nel tempo acquista una lunga serie di dispositivi ad alta tecnologia: prima la Smart TV, magari OLED, poi la soundbar, se c’è la possibilità anche un impianto audio più complesso e performante, magari un sistema home theater 5.1. Tutta tecnologia moderna, che offre il meglio di oggi ma non è più compatibile con la tecnologia precedente.

Il caso classico è quello delle videocassette VHS: molti cinefili ne hanno collezionate a centinaia negli anni scorsi, alcuni hanno addirittura comprato delle telecamere con le quali filmare i propri momenti importanti da ricordare. Queste persone si ritrovano oggi, nel 2022, a non poter più vedere tutto questo materiale: anche se hanno ancora un videoregistratore VHS funzionante, infatti, se non hanno anche una vecchia TV non possono visualizzare tutti quei contenuti. Il problema è nella presa SCART, standard completamente analogico diffusissimo su questi dispositivi degli anni 90 e di inizio 2000 ma non più presente sui moderni Smart TV. Per fortuna, però, esistono degli appositi adattatori/convertitori che fanno da ponte tra i vecchi videoregistratori VHS 100% analogici e le nuove Smart TV 100% digitali.

Adattatore da SCART a HDMI: come è fatto

Un adattatore da SCART a HDMI non deve solo convertire la connessione, diversa nella forma e nella tensione elettrica, ma anche i dati trasmessi: tramite SCART, infatti, passa un segnale analogico ma dentro la porta HDMI di una Smart TV deve entrare un segnale digitale.

Per questo, dentro un adattatore SCART-HDMI c’è sempre un piccolo chip e un po’ di memoria, necessari per convertire il flusso audio-video da analogico a digitale. Ma non solo, perché c’è anche da superare il problema della risoluzione: il vecchio standard PAL usato in Italia aveva una risoluzione di 720×576 linee (all’epoca non si parlava ancora di pixel), cioè 576i, mentre le Smart TV moderne sono come minimo HD e più spesso Full HD o addirittura 4GK.

All’adattatore, quindi, spetta anche il compito di alzare la risoluzione (upscaling) portandola a quella usata dalla TV: 720p o 1080p (da 1080p a 4K ci pensa il chip interno alla TV). L’elettronica interna all’adattatore, infine, necessita di energia elettrica e per questo è sempre necessario connettere un piccolo alimentatore ad ogni adattatore di questo tipo.

Adattatore da SCART a HDMI: quanto costa

Per fortuna oggi l’elettronica necessaria a fare tutto quello che abbiamo appena descritto costa veramente poco. Per questo il prezzo di un adattatore da SCART a HDMI è sempre molto basso, di solito non supera i 15 euro.

Quello che abbiamo selezionato su Amazon, ad esempio, ha un prezzo di listino di appena 12,59 euro e, per di più, è anche in sconto a 10,70 euro (-1,89 euro, -15%).

Adattatore da SCART a HDMI – Uscita 1080p 60 Hz

Adattatore da SCART a HDMI – Uscita 1080p 60 Hz

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963