Libero
Meteoriti e pezzi di Marte all'asta Fonte foto: 123RF
SCIENZA

Meteoriti, da Christie’s la più grande vendita pubblica di oggetti spaziali

Si terrà da Christie's dal 9 al 23 Febbraio la più grande vendita pubblica di oggetti spaziali: all'asta rari meteoriti, pezzi di Marte e preziose "fette" di Luna

Si terrà online dal 9 al 23 Febbraio la più grande asta pubblica di oggetti spaziali: si chiama “Deep Impact: Martian, Lunar, and Other Rare Meteorites" e mette in vendita meteoriti ed altri oggetti provenienti dallo spazio. L’iniziativa segue una fortunata serie di aste che vide, lo scorso anno, quasi tutti i meteoriti in vendita acquistati a prezzi al di sopra della loro stima massima, in larga parte pagati in Bitcoin.

Criptovalute e meteoriti

Il grande successo delle aste di oggetti spaziali, a quanto pare, è dovuto almeno in buona parte all’esplosione del mercato delle criptovalute. James Hyslop, il direttore del dipartimento di Scienze e Storia Naturale di Christie’s, ha recentemente dichiarato che “l’età dell’acquirente medio tende ad abbassarsi e una delle ragioni è che ci sono molte più persone che hanno fatto i loro soldi in crypto".

Buona parte del successo della vendita record dello scorso anno, secondo Hyslop, è dovuto al fatto che “i cripto-ricchi nell’ultima asta si sono resi conto per la prima volta che potevano effettivamente comprare meteoriti ed erano estremamente entusiasti".

Così la casa d’aste di Londra ha intravisto la possibilità di una nuova vendita, incoraggiata dall’emergere di una nuova generazione di compratori giovanissimi, molto appassionati – e incredibilmente ricchi.

Come illustrato da Christie’s, “la vendita offre degli esemplari spettacolari per ogni collezionista, con stime che vanno dalle poche centinaia fino alle centinaia di migliaia di dollari". Le stime partono da 400 dollari per gli oggetti di minor valore, per arrivare alla cifra record che vede un pezzo di Marte, il terzo pezzo di Marte più grande esistente sulla Terra, che ha un valore stimato tra i 500.000 e gli 800.000 dollari.

Meteoriti, pezzi di Marte e “fette" di Luna

Nella vendita online bandita da Christie’s ci sono 66 lotti in totale: meteoriti, sculture, pezzi di suolo marziano e “fette" di quello lunare, ma anche la cuccia del cane Roky, un pastore tedesco di Arguas Zarcas (Costa Rica) che nel 2019 scampò miracolosamente ad una pioggia di meteoriti. La sua cuccia, che porta i segni della caduta dei meteoriti, ha un valore stimato tra i 200.000 e i 300.000 dollari.

Il pezzo forte dell’asta è ovviamente NWA 12690, rossa roccia marziana spedita nel Deserto del Sahara dall’impatto di un asteroide con Marte che con i suoi oltre 9 chili di peso è classificata come il terzo più grande pezzo di Marte sul nostro pianeta. In totale, sulla Terra ci sono meno di 300 chili di materiale marziano.

In vendita anche due preziosissime “fette" di Luna, con stime che oscillano tra i 100.000 e i 300.000 dollari. Si tratta in entrambi i casi di sezioni di roccia lunare – che potrebbe aver raggiunto il nostro pianeta in seguito all’impatto della Luna con un un asteroide – scoperti nel deserto africano.

I due campioni di suolo lunare, dello spessore di 3 e 6 millimetri, sono tra le sostanze in assoluto più rare sul nostro pianeta: come spiega Hyslop, “sono meno di 750 i chili di meteoriti lunari conosciuti sulla Terra, e quasi tutti sono controllati da istituzioni governative". Per farsi un’idea, continua Hyslop, “tutti i meteoriti lunari che conosciamo entrerebbero in cinque armadietti".

Per chi non può permettersi un pezzo di Luna, non mancano articoli più economici, come un lotto da 100 frammenti del meteorite di Chelyabinsk o il “cuore di Campo del Cielo", un meteorite ferroso a forma di cuore, che è stimato poco meno di 2.000 dollari e che forse farà la fortuna di un giovane crypto-investitore.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963