SMART EVOLUTION

Microsoft Teams: arrivano i device per lo smart working

I primi device pensati per potenziare l’esperienza dello smart working di chi utilizza Microsoft Teams sono in arrivo

I primi display che supportano tutte le funzioni di Microsoft Teams arrivano sul mercato. Il Lenovo ThinkSmart View e il display Yealink si mettono al servizio di Microsoft Teams per creare un sistema integrato dove trarre il meglio da produttività e l’intelligenza artificiale.

Oltre a racchiudere tutti gli strumenti di Teams già disponibili, i display diventano dei veri e propri assistenti personali grazie al supporto di Cortana, l’assistente virtuale di Microsoft. I nuovi device consentono quindi di pianificare il lavoro, gestire riunioni e notifiche, mostrare presentazioni oltre che avviare chiamate e videochiamate, utilizzando semplicemente i comandi vocali. Teams fa così un passo avanti verso la creazione di un sistema integrato tra PC, display e Cortana, per potenziare l’esperienza dello smart working di ogni utente.

I display di Microsoft Teams: come funzionano

I nuovi dispositivi sono dedicati solo a Teams e permettono di usarne tutti gli strumenti per una migliore pianificazione e gestione del lavoro. Gli schermi touchcreen danno l’accesso a chat, riunioni, chiamate, videochiamata, calendario e file importanti, lasciando così il PC libero peer altre attività.

La schermata iniziale del display è personalizzabile e consente di inserire le icone degli strumenti più utilizzati, così da avervi subito accesso. Inoltre, è possibile personalizzare anche le notifiche, così da non rischiare di perdere una mail o un messaggio importante nel flusso di quelli in entrata.

Display di Teams: come usare Cortana

Oltre al pratico touchscreen, i display di Microsoft Teams supportano l’assistente virtuale Cortana. Utilizzando i comandi vocali, sarà possibile scoprire gli eventi in calendario, condividere documenti con i propri contatti, partecipare a una riunione e invitarvi altri utenti, oltre che lanciare presentazioni. Tutte attività che consentono di tenere le mani libere, per poter continuare a lavorare.

Microsoft Teams: display e PC integrati

I display sono pensati per integrarsi perfettamente al PC, consentendo un’interazione complementare e senza interruzioni. Il PC connesso potrà bloccare o sbloccare il display, oltre che aprire messaggi e consentire di rispondere sia da un dispositivo che dall’altro. Durante una videochiamata, potrai visualizzare i partecipanti sul display ed esplorare contenuti sul computer, così da ottenere un’esperienza ancora più distribuita.

Microsoft Teams: display e sicurezza

La sicurezza è un fattore fondamentale dello smart working e i display pensati per Microsoft Teams sono realizzati seguendo tutti i criteri necessari ad attuarla, anche a livello aziendale. I dispositivi sono dotati di otturatore della fotocamera e interruttore di disattivazione del microfono.

Inoltre, tramite il portale di amministrazione di Teams, gli amministratori IT delle aziende potranno gestire, aggiornare e monitorare in modo sicuro i dispositivi. Gli utenti invece possono accedere con le credenziali aziendali di Azure Active Directory. Anche l’uso dell’assistente virtuale Cortana è garantito dalle regole di tutela della privacy, sicurezza e conformità da parte di Microsoft 365.

Microsoft Teams: Lenovo ThinkSmart View e Yealink

Il Lenovo ThinkSmart View è un display touchscreen da 8 pollici equipaggiato con processore Qualcomm Snapdragon 624 a 1,8 GHz, sistema operativo AOSP 8.1, 2 GB di RAM LPDDR3, 8 GB di memoria interna.

Il display di Lenovo può contare su una fotocamera frontale da 5 megapixel e supporta la connettività Wi-Fi e Bluetooth 4.2. Il display è in vendita negli Stati Uniti sul sito Microsoft Store a 349,99 dollari, circa 340 euro al cambio corrente.

Per conoscere le caratteristiche tecniche del display Yealink pensato per Microsoft Teams, invece, bisognerà attendere il suo arrivo sul mercato.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963