microsoft teams Fonte foto: Natee Meepian / Shutterstock.com
HOW TO

Come impostare uno sfondo personalizzato su Microsoft Teams

La piattaforma di collaborazione di Microsoft permette agli utenti di cambiare lo sfondo durante le videochiamate, così da coprire il disordine a casa

Anche su Microsoft Teams, come su praticamente tutte le app per videoconferenze e videochiamate di gruppo, è possibile impostare uno sfondo virtuale per coprire quello reale, cioè la stanza dalla quale stiamo trasmettendo. Da inizio giugno 2020 è anche possibile usare come sfondo una immagine personalizzata.

Inizialmente, a partire da fine 2018, era solo possibile sfocare lo sfondo, lasciando a fuoco la propria figura. Era sufficiente per nascondere il disordine della stanza di casa trasformata in ufficio, quando milioni di persone si sono trovate da un giorno all’altro ad avere a che fare con lo smartworking a causa della pandemia da coronavirus. La fase successiva è stata quella di poter sostituire del tutto lo sfondo con una immagine o una foto, al posto della sfocatura. Adesso è arrivata la funzionalità completa, con la possibilità di scegliere l’immagine di sfondo tra i propri file. Sembrerebbe una cosa banale, ma su Teams è l’ultima novità. Ecco come usare questa nuova funzionalità.

Sfondo personalizzato su Teams: come fare

In realtà era possibile caricare uno sfondo personalizzato su Teams anche prima, tramite un trucchetto: bastava copiare l’immagine (Jpg, Bmp o Png) nella cartella %APPDATA%\Microsoft\Teams\Backgrounds\Uploads (su Mac ~/Library/Application Support/Microsoft/Teams/Backgrounds). Adesso è molto più semplice, perché lo sfondo si cambia direttamente dall’interfaccia dell’app.

Dopo aver avviato la videochiamata, quindi, dobbiamo fare click sull’icona con i tre puntini e poi su “Mostra effetti sfondo“. Oltre alle immagini predefinite e alla sfocatura, che erano presenti già prima, adesso troveremo un pulsante per aggiungere una nuova immagine. Dopo averlo premuto potremo sfogliare le cartelle del nostro computer e scegliere l’immagine personalizzata per lo sfondo delle chiamate su Microsoft Teams. La vedremo immediatamente, ma solo noi: per mostrarla anche agli altri dovremo confermare la scelta facendo click su “Applica“.

Come scegliere lo sfondo personalizzato per Teams

A questo punto siamo pronti per caricare qualunque immagine su Teams e usarla come sfondo. Ma ciò non vuol dire che vadano tutte bene. Innanzitutto, è importante la risoluzione: Teams gestisce flussi video con risoluzione massima di 1.920×1.080 pixel. Quindi, una risoluzione superiore è inutile e una inferiore potrebbe portare a vedere lo sfondo sgranato. Poi dobbiamo anche prendere in considerazione il contesto della videochiamata: se è una videoconferenza di lavoro troppa fantasia potrebbe non andar bene, meglio scegliere sfondi neutri e rilassanti per gli occhi. Ciò vale anche se vogliamo usare il logo dell’azienda come sfondo personalizzato: è possibile farlo, ma deve essere discreto, non troppo grande e non ripetuto infinite volte.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963