Netflix su tablet Fonte foto: Shutterstock
APP

Netflix, nuova funzione per rallentare o velocizzare film e serie TV

Netflix rilascia una nuova funzione che permette di velocizzare o di rallentare la riproduzione di un video. Ecco come usarla

Netflix si aggiorna con una nuova funzione che era in fase di test da più di un anno: la possibilità di velocizzare o rallentare la riproduzione di film, serie TV e documentari. Non si tratta certo di una funzione rivoluzionaria, ma che sicuramente va incontro alle esigenze di utenti che vogliono gustarsi al meglio una scena o che vogliono velocizzare la visione di una puntata un po’ troppo noiosa.

La nuova funzione arriverà su tutte le piattaforme, sia sull’app per smartphone e tablet, sia sulla versione desktop. Il rilascio, però, è graduale e prima che la possiate vedere anche all’interno del vostro profilo potrebbero passare dei giorni o delle settimane. Ma come funziona il nuovo strumento di Netflix? Molto semplice: nell’interfaccia della riproduzione sarà presente una nuova icona che permetterà di rallentare o velocizzare il video. Le opzioni sono in totale quattro, due per velocizzare e due per rallentare. Per tutti quelli che utilizzano quotidianamente YouTube non avranno problemi ad adattarsi a questo nuovo strumento, essendo praticamente identico a quello presente sulla piattaforma video di Google.

Come rallentare o velocizzare i video su Netflix

In questi giorni è in fase di rilascio la nuova funzione di Netflix per velocizzare o per rallentare i video. Come si usa questo nuovo strumento? Molte semplice: nell’interfaccia della riproduzione ci sarà una nuova icona che permetterà di scegliere tra diverse velocità. Quella tipica è 1x, alla quale sono state aggiunte altre quattro: 0,5x e 0,75 x per rallentare e 1,25x e 1,5x per velocizzare.

Questa nuova funzione è stata rilasciata dopo le tante richieste degli utenti per rivedere in “slow motion” le parti più importanti di una serie TV, oppure per velocizzare le puntate un po’ troppo noiose.

Come capita spesso in questi casi, però, la funzione non ha reso felici tutti, soprattutto gli operatori di Hollywood che hanno paura che in questo modo si andrà a perdere la magia dei film e delle serie TV, perché pensate per essere viste con una velocità di riproduzione “normale”.

Netflix si è dimostrata aperta a qualsiasi cambiamento e nei prossimi messi ascolterà tutti i consigli provenienti dagli utenti.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963