Libero
VIDEOGIOCHI

Netflix: cosa sono i nuovi "Handles"

Netflix continua ad annunciare novità, ancora una volta legate alla sua solidissima intenzione di diventare un colosso del gaming: questa volta arrivano gli "handle"

Netflix è nel pieno di una vera e propria rivoluzione, tra calo degli utenti e preparativi per il lancio dell’ormai famoso abbonamento economico con la pubblicità all’interno dei contenuti. Una rivoluzione fatta di tanti piccoli cambiamenti, che possono sembrare anche secondari ma che, a ben guardare non lo sono affatto. Così, dopo l’annuncio della nascita di uno studio di produzione di videogiochi Netflix Games, con sede a Helsinki in Finlandia, ora arriva un altro annuncio che va nella stessa direzione: Netflix annuncia la disponibilità degli "Handles".

Cosa vuol dire "Handle"

Handle, in lingua inglese, è un verbo e un sostantivo con molti significati diversi tra loro. Nel gergo dei videogame però, ha un significato molto chiaro: è uno pseudonimo, un nickname pubblico che il giocatore usa per entrare nella community e partecipare alla sua vita.

I "Game Handles", quindi, identificano in modo univoco l’utente nei videogiochi multiplayer e in quelli con una classifica pubblica, visibile a tutti. Allo stesso tempo, però, ne nascondono il nome reale.

A cosa servono gli Handles

Il motivo che sta dietro quest’ultima mossa di Netflix è abbastanza semplice da comprendere: dare la possibilità ai suoi abbonati di diventare parte attiva di una community viva e vitale, senza per forza dover dire a tutti chi sono veramente.

Così, ad esempio, l’avvocato Mario Bianchi vorrà scegliere "SuperMario83" come handle per giocare in pubblico, mentre l’ingegner Carlo Rossi potrà optare per "CarlettoIlPrincipeDeiMostri78".

Come funzionano gli Handle di Netflix

Gli handle, oltre a nascondere il nome dell’utente abbonato, sono anche una sorta di account nell’account di Netflix: tutti i dati, le statistiche e le informazioni relative al "lato gaming" dell’utente vengono raccolte al loro interno.

E’ già possibile creare un handle su Netflix, basta scaricare e installare uno dei videogiochi che li prevedono, come Rival Pirates e Lucky Luna su iOS. Su Android è ancor più facile: basta aprire la tab dei videogiochi nell’app di Netflix e fare click sul nuovo banner per creare un Handle.

La novità è stata annunciata al momento solo in inglese, sul sito media internazionale. Gli utenti italiani che non vedono ancora la possibilità di creare un handle, quindi, dovranno solo avere un po’ di pazienza.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963