Libero
Una nuova specie porta il nome di DiCaprio Fonte foto: IPA
SCIENZA

Una nuova specie appena scoperta è stata dedicata a Leonardo di Caprio

È stata scoperta in Camerun e porta il nome di DiCaprio: la nuova specie dedicata all'impegno dell'attore, che contribuì a salvare la foresta di Ebo dalla deforestazione

La prima nuova specie descritta nel 2022 è una sempreverde nativa della foresta tropicale di Ebo, in Camerun, e porta il nome di Leonardo DiCaprio.
È stata battezzata dagli scienziati Uvariopsis dicaprio in onore dell’attore, che nell’agosto 2020 si fece portavoce di un’importante campagna a salvaguardia della foresta di Ebo.

La nuova specie

L’Uvariopsis dicaprio è un albero sempreverde tropicale che vive nella foresta di Ebo, in Camerun. Martin Cheek dei Giardini Botanici Reali di Gran Bretagna ed i colleghi dell’Università del Camerun, osservando alcune foto e qualche esemplare della pianta, sono riusciti a determinare che si tratta di una specie mai descritta prima.

E non solo: a quanto pare, nonostante si tratti di una pianta non certo piccola o che passa inosservata, neanche la comunità locale sembrava conoscere l’Uvariopsis dicaprio, che così è stata descritta per la prima volta ed inserita tra le nuove specie.

Si tratta di una pianta che può essere alta fino a 4 metri, e che può essere riconosciuta dai “caratteristici fiori di un vibrante e lucido colore giallo-verde” che vengono prodotti dal tronco.
La nuova pianta possiede foglie che, si legge nel paper pubblicato da PeerJ, “superano i 15 centimetri di lunghezza, fiori cauliflori (ovvero che nascono dal tronco) con pedicelli che superano la lunghezza di 10 millimetri e petali liberi”.

Sono stati individuati sino ad ora meno di 50 esemplari di Uvariopsis dicaprio, che sembrerebbero confinati all’interno della foresta di Ebo, unico habitat della nuova specie – che quindi finisce direttamente tra quelle a forte rischio di estinzione.

Quanto alla scoperta, Cheek afferma che si tratta di una pianta spettacolare: “è una pianta che, se sei un botanico, ti salta letteralmente addosso”. Adesso che sappiamo come chiamarla, possiamo iniziare a difenderla: “soltanto quando sappiamo che una specie esiste”, afferma Cheek, “possiamo fare qualcosa per proteggerla”.

Ed ecco che il nome di DiCaprio inizia ad avere il suo senso, in tutta questa storia.

Leonardo DiCaprio per la foresta di Ebo

Conosciamo ormai piuttosto bene l’impegno di Leonardo DiCaprio in difesa del pianeta: la vita da attivista dell’attore inizia ufficialmente con la creazione della Leonardo DiCaprio Foundation, che si occupa dal 1998 della promozione di ecologismo e consapevolezza ambientale.

Nel 2019 fonda la Earth Alliance, che si occupa ancora più da vicino del cambiamento climatico. Raccolte fondi, petizioni, donazioni milionarie a salvaguardia delle foreste in fiamme e film documentari sono soltanto alcune delle azioni messe in campo dal protagonista di “Don’t look up”.

Quando nell’Agosto del 2020 fu lanciata una grande raccolta firme per proteggere l’incredibile patrimonio di biodiversità conservato nella foresta di Ebo, Leonardo DiCaprio è stato in prima linea nella battaglia in difesa di Ebo. Il governo del Camerun aveva appena pubblicato in gazzetta una concessione di oltre 130 mila ettari di foresta destinati al disboscamento per l’industria del legno e delle costruzioni, e la raccolta firme pareva stentare a decollare.

Poi, il 4 Agosto, Leonardo DiCaprio e Instagram hanno cambiato – almeno in parte – il corso della storia: un breve video che mostra le meraviglie di Ebo, dagli elefanti agli scimpanzé che qui sono incredibilmente numerosi, in pochi giorni ha portato la petizione a raggiungere quasi 200mila firme. Il 13 Agosto, soltanto qualche giorno dopo, il governo del Camerun ha infine sospeso i programmi di deforestazione di Ebo.

Cheek e colleghi hanno così deciso di dedicare la nuova specie a DiCaprio: una decisione che ha le radici profonde dell’impegno in difesa della biodiversità e del patrimonio naturale del pianeta.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963