Libero
Oneplus Fonte foto: OnePlus
ANDROID

Nuove conferme: OnePlus Ace è uguale a Realme GT Neo3

Più caratteristiche ufficiali conosciamo di OnePlus Ace/10R e più sembra evidente che si tratti di un rebranding del già visto (almeno in Cina) Realme GT Neo3

OnePlus si appresta a lanciare ufficialmente il suo ultimo smartphone: OnePlus Ace. L’annuncio è previsto per domani, giovedì 21 aprile, e svelerà tutte le specifiche dell’atteso device che, a parte qualche dettaglio, sarebbe praticamente identico al Realme GT Neo3. Infatti, a poche ore dal lancio, sono spuntate delle nuove indicazioni relative alla superficie del dissipatore e al chipset dell’Ace, che ricordano ancora una volta quanto già visto su GT Neo3.

Stando a quanto dichiarato dalla compagnia cinese, l’inedito OnePlus Ace presenterà la più grande area di dissipazione del calore mai avuta sino ad ora e pari a 4.129,8 mm (la stessa identica superficie del dissipatore del Realme GT Neo3). Inoltre, l’Ace dovrebbe essere il primo telefono ad utilizzare un materiale in grafite super cristallina, per coprire l’intera area di dissipazione del calore. Il sistema dovrebbe, secondo il colosso cinese, migliorare le prestazioni del dispositivo del 60%. L’imminente smartphone di casa OnePlus è, inoltre, apparso sul database di GeekBench, ottenendo 961 punti nel test single-core e 3795 punti nel test multi-core. L’elenco ha mostrato anche altre caratteristiche tecniche relative alla memoria e al sistema operativo che dovrebbe supportare il dispositivo.

OnePlus Ace: come sarà

Sebbene le affinità tra OnePlus Ace e il Realme GT Neo3 siano palesi, i due smartphone dovrebbero differire sul fronte chipset. Il dispositivo di OnePlus dovrebbe avere sotto il cofano il SoC MediaTek Dimensity 8100-MAX e non il Dimensity 8100 che alloggia nel GT Neo3. Tuttavia, il primo sarebbe una "versione customizzata" del secondo e, di conseguenza, le differenze potrebbero essere veramente minime anche sotto questo versante.

Oltre al Dimensity 8100-MAX, l’Ace dovrebbe essere dotato anche di una capacità di ricarica super veloce che, stando al famoso tipster Digital Chat Station (@DCS su Weibo), raggiungerà i 150W. Ancora una volta: proprio come Realme GT Neo3.

OnePlus Ace, stando a quanto emerso su GeekBench, godrebbe di 12 GB di RAM (LPDDR5) e di uno spazio di archiviazione in veloce memoria UFS 3.1. Lo schermo dovrebbe essere un OLED da 6,7 ​​pollici prodotto da BOE, che andrà ad ospitare la selfie-camera da 16 MP in un foro centrale. Nel comparto fotografico posteriore, invece, secondo le indiscrezioni troveremo un sensore principale da 50 MP (Sony IMX766) e su due obiettivi da 8 MP e 2 MP.

Prezzo e disponibilità

OnePlus Ace, che sarà presentato domani in Cina, arriverà con il nome di OnePlus 10R il 28 aprile in India. I due smartphone sono entrambi dei rebranding del Realme GT Neo3, già lanciato in Cina al prezzo locale di circa 370 euro per la versione 8/128 GB e circa 400 euro per la versione 12/256 GB.

Realme GT Neo3 Global dovrebbe arrivare, probabilmente, a fine aprile e solo allora sapremo se arriverà in Europa (molto probabile, visto che già abbiamo il GT Neo2) e a che prezzo.

Per quanto riguarda il prezzo dell’Ace, non abbiamo riferimenti dettagliati. Tuttavia, facendo riferimento al (presumibile) costo del OnePlus 10R in India, per comprare OnePlus Ace in Cina ci potrebbero volere circa 2.999 yuan. Al cambio attuale sono circa 433 euro, quindi un prezzo simile a quello già visto su Realme GT Neo3..

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963