cuffiette true wireless OnePlus Buds Pro Fonte foto: OnePlus
WEARABLE

OnePlus Buds Pro, gli auricolari premium costano meno del previsto

I OnePlus Buds Pro sono ufficiali: gli auricolari con cancellazione attiva del rumore hanno attitudini di fascia alta e un prezzo inferiore rispetto alle attese.

Dopo una lunga attesa ed un’altrettanto corposa serie di indiscrezioni, nella giornata di ieri OnePlus ha ufficializzato la seconda generazione del suo medio di gamma, OnePlus Nord 2, insieme ai OnePlus Buds Pro, le cuffiette true wireless di fascia alta che ci aspettavamo, in base alle indiscrezioni della vigilia, potessero avere un prezzo più elevato.

Invece la presentazione delle OnePlus Buds Pro ha rivelato una buona notizia in merito al prezzo, e non accade spesso che ne arrivino di positive sul costo di un prodotto tecnologico, peraltro di fascia alta. Così l’ufficialità da parte di OnePlus ha consentito di tirare un sospiro di sollievo a coloro che avessero intenzione di valutare le cuffie auricolari premium dell’azienda cinese. Che proprio come ci si aspettava adottano un design in ear, capace quindi di adattarsi al meglio alle diverse conformazioni del condotto uditivo di ciascuno per merito di gommini in silicone di dimensioni differenti. Per il resto i progettisti di OnePlus Buds Pro si sono lasciati ispirare al design delle AirPods Pro che, come buona parte dei prodotti Apple, hanno finito per diventare iconiche.

OnePlus Buds Pro, caratteristiche tecniche

I nuovi auricolari di fascia alta di OnePlus possiedono driver dinamici da 11 millimetri e adottano la tecnologia Dolby Atmos, che non è l’unica dedicata al miglioramento della qualità d’ascolto: spicca anche OnePlus Audio ID, un profilo sonoro capace, secondo l’azienda, di adattarsi ai gusti e alla sensibilità di chi le indossa.

Nel corso della presentazione OnePlus ha tenuto a sottolineare la presenza di una modalità a bassa latenza che mira a far crollare le remore di chi si dedica abitualmente al gaming. Con i giochi dai ritmi più frenetici infatti non ci si possono permettere ritardi tra il momento in cui avviene l’azione e l’input che ne deriva, in questo caso il suono: OnePlus Buds Pro grazie alla modalità dedicata al gaming riescono a contenere la latenza, quindi il “ritardo", a 94 millisecondi, favoriti anche dalla presenza del Bluetooth 5.2.

Importante la presenza della certificazione IP55 che protegge le cuffie auricolari da polvere e soprattutto schizzi d’acqua, in modo da consentire a chi acquista un paio di OnePlus Buds Pro di indossarle anche per fare attività fisica, durante la quale potrebbero dover resistere ad una pioggia improvvisa oppure a delle banali gocce di sudore. A giudicare dalla certificazione, gli auricolari TWS di OnePlus possono essere l’accessorio ideale per ascoltare musica sul divano, per giocare con lo smartphone o anche per praticare attività fisica all’aperto.

Per quanto riguarda l’autonomia, l’azienda ha dichiarato per OnePlus Buds Pro una resistenza massima di 38 ore con cancellazione attiva del rumore spenta, di 28 ore con ANC attiva, mentre i soli auricolari possono essere utilizzati per 7 ore con ANC off, per 5 con ANC on e per 3 ore in chiamata. Comunque grazie alla ricarica rapida Warp Charge, in 10 minuti si ottengono 10 ore di autonomia, e c’è il supporto alla ricarica wireless secondo lo standard Qi.

OnePlus Buds Pro, prezzo e disponibilità

Le OnePlus Buds Pro saranno disponibili a partire dall’1 settembre a 149 euro, mentre la fase dei preordini partirà, anche in Italia, il 18 agosto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963