Libero
Apple Macbook Pro Fonte foto: Apple
APPLE

Per i nuovi MacBook bisogna aspettare

I nuovi e MacBook Pro arriveranno tra gennaio e marzo 2023 e la conferma arriva dal'l'ultima relazione sugli utili Apple: il prossimo trimestre non sarà da record

Nessun nuovo MacBook Pro in arrivo per fine 2022: tutto rimandato al primo trimestre 2023. La conferma, seppur indiretta, arriva dal direttore finanziario di Apple Luca Maestri, che commentando l’ultima relazione sugli utili ha spiegato: "Abbiamo un confronto molto impegnativo con l’anno scorso, che ha avuto il vantaggio del lancio e delle conseguenti vendite del nostro nuovo MacBook Pro dotato di M1. Per questo motivo, prevediamo che il fatturato dei Mac subirà un calo sostanziale nel trimestre di dicembre".

I nuovi MacBook Pro arriveranno nel 2023

Secondo quanto riferito da Mark Gurman di Bloomberg, nella sua newsletter Power On, Apple introdurrà i nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici con processore M2 Pro e Max assieme ai sistemi operativi macOS Ventura 13.3 e iOS 16.3, cioè tra l’inizio di febbraio e l’inizio di marzo 2023. Il nuovo MacBook Pro da 13 pollici e con processore M2 (in foto), invece, è già disponibile da giugno.

In realtà i piani di Apple erano ben diversi e prevedevano l’arrivo sul mercato dei nuovi MacBook già in autunno, ma per una serie di ragioni, il debutto è stato fatto slittare al nuovo anno.

Come saranno i nuovi Apple MacBook

I nuovi MacBook Pro e Max continueranno la linea di design dei modelli attuali e ad essere aggiornati saranno solo i processori. Saranno dismessi i chip M1 Pro e M1 Max in favore dei più nuovi M2 Pro e M2 Max. Quest’ultimo, potrebbe avere 12 core, di cui 8 core destinati alle prestazioni e 4 per l’efficienza, oltre a 38 core grafici e fino a 64 GB di memoria unificata.

In confronto con il già ottimo MacBook Pro da 14 e 16 pollici attuale, il prossimo con chip M2 sarà una macchina ancora più potente.

Inoltre, Apple potrebbe aver deciso di rivedere i suoi piani di rilascio dei nuovi MacBook Pro, secondo quanto suggerisce Gurman, per proporre probabilmente un nuovo chip, in questo caso l’M2 Pro con processo produttivo a 3 nanometri (i chip M2 e l’M1 sono basati sulla tecnologia a 5 nanometri).

Altre novità Apple per il 2023

Apple lavora anche a nuovi prodotti, oltre ai MacBook Pro, come il nuovo Mac mini e allo sviluppo del primo Mac Pro senza Intel, con processore Apple Silicon. Il Mac mini è ancora in fase di sviluppo e l’azienda continua a testare versioni con lo stesso chip M2 dei MacBook Air e MacBook Pro da 13 pollici, oltre a un chip M2 Pro.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963