Libero
samsung schermo flessibile allungabile Fonte foto: Samsung
TECH NEWS

Samsung annuncia lo schermo che si piega e che si allunga

Svelato al CES 2023 il nuovo schermo Samsung Flex Hybrid OLED, che potrebbe rivoluzionare il modo in cui usiamo smartphone, tablet e laptop

Una delle novità significative presentate da Samsung al CES 2023 è lo schermo Flex Hybrid OLED. Si tratta, appunto, di uno schermo flessibile ma anche "ibrido", perché non si limita a piegarsi per richiudersi a libretto, ma può anche allungarsi. Secondo Samsung, questa tecnologia è un possibile "futuro degli schermi OLED".

Samsung Flex Hybrid OLED: come è fatto

Il nuovo schermo Samsung Flex Hybrid OLED è un prototipo e non un prodotto realmente in commercio: è la dimostrazione pratica di cosa si può fare se uno schermo può cambiare il suo fattore di forma allungandosi e/o chiudendosi.

Infatti, come spiega Samsung, con uno schermo del genere "Gli utenti possono guardare film e video sul display da 10,5 pollici in formato 4:3 o sullo schermo più grande da 12,4 pollici in formato 16:10". Vero è che vedere in film in 4:3 sembra un po’ anacronistico mentre potrebbe essere utile per altre applicazioni non video.

Flex Slidable Solo e Flex Slidable Duet

Oltre al Flex Hybrid Display, Samsung mostra per la prima volta il suo display scorrevole da 17 pollici (che non si piega ma scorre soltanto) che erano già stati svelato in anteprima all’Intel Innovation 2022. Questo pannello allungabile che ha una dimensione base di 13 o 14 pollici viene proposto in due versioni: Flex Slidable Solo e Flex Slidable Duet.

La prima prevede che il display si possa allungare da un solo lato (il destro), mentre la seconda permette di espandere lo schermo da entrambi i lati fino ad arrivare appunto a 17,3 pollici.

Questa soluzione potrebbe davvero diventare la "killer feature" di futuri laptop ultra portatili che in dimensioni davvero molto contenute potrebbero offrire, una volta aperti, display da ben 17 pollici, che diventano fondamentali quando serve avere più applicazioni aperte contemporaneamente sul display o per giocare con il massimo del coinvolgimento.

Tutti i pannelli sono sensibili al tocco, e aiuteranno i produttori di smartphone, tablet e laptop a reinventare questi dispositivi, ma non dobbiamo aspettarci che tali tecnologie vengano adottate tanto presto.

Si ipotizza però che questo nuovo display "allungabile" possa essere utilizzato da Samsung sulla nuova famiglia di smartphone pieghevoli Galaxy Z Fold che potrebbe debuttare, per i più ottimisti, nel 2024 ma più probabilmente nei modelli che verranno lanciati nel 2025.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963