Libero
App IO Fonte foto: P_galasso2289/Shutterstock
SMART EVOLUTION

SPID, CIE, app IO e PagoPA: tutti i numeri ufficiali

In Italia i cittadini apprezzano sempre di più la digitalizzazione e i numeri di SPID, CIE, app IO e PagoPA lo dimostrano: sono tutti in crescita nel 2022

Il Dipartimento per la Trasformazione Digitale fa il punto sui tanti servizi digitali che stanno trasformando il modo in cui il cittadino dialoga con la Pubblica Amministrazione. In una nota, infatti, il Dipartimento ha illustrato sinteticamente i numeri di SPID, CIE, PagoPA e dell’app IO e sono tutti numeri in crescita.

Sullo sfondo, però, resta il dibattito sulla reale utilità di tenere in piedi due servizi di identificazione digitale (SPID e CIE), che hanno scopi praticamente identici ma uno è gestito dai privati (lo SPID), mentre l’altro è 100% pubblico.

SPID: 6 milioni di nuovi utenti nel 2022

Lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitalel è stato attivato da 6 milioni di persone nel 2022 e in totale a oggi è usato da 33 milioni e mezzo di cittadini. Il suo uso è raddoppiato nel 2022 arrivando a registrare un miliardo di autenticazioni contro i 570 milioni del 2021.

Sono aumentati di altre 3.000 unità a fine 2022 anche gli enti pubblici che hanno attivato l’autenticazione con SPID mentre sono stati 68 i soggetti privati che lo hanno implementato nei loro sistemi di autenticazione.

CIE: 7 milioni di nuovi utenti nel 2022

Anche in questo caso si registrano numeri di successo: su un totale di 32,7 milioni di CIE rilasciate a oggi, sono oltre 7 milioni le carte di identità elettroniche spedite a nuovi utenti nel 2022.

La CIE è stata usata per autenticazioni per ben 21 milioni di volte nel 2022 e gli enti pubblici e privati che hanno attivato il servizio di autenticazione sono ben 6.240 di cui i 3.382 che si sono aggiunti nel 2022.

App IO: 32 milioni di download

L’app IO nasce per mettere in comunicazione diretta i cittadini con la Pubblica Amministrazione (anche locale) attraverso i dispositivi digitali mobili. Abbiamo imparato a conoscere l’app IO durante i mesi della pandemia: è stata lanciata ufficialmente nell’aprile del 2020 ed usata a partire da dicembre per scaricare e archiviare la certificazione della vaccinazione contro il Covid19.

Da allora ha assunto una identità sempre più forte proponendo moltissimi servizi utili. Difatti, è stata scaricata per ben 32 milioni di volte nel 2022 e i messaggi inviati ai cittadini sono cresciuti del 117% rispetto al 2021.

L’app IO ad oggi conta 5.392 enti iscritti pari al 78% in più rispetto al 2021 e circa 94 mila nuovi servizi, pari al 122% in più rispetto all’anno precedente e che in totale ad oggi sono a quota 170mila.

PagoPa: crescono le transazioni online

Pagare tasse, utenze, rette, quote associative bolli verso la Pubblica Amministrazione e a enti ad essa collegati, come scuole o ASL è diventato più semplice con la piattaforma PagoPA. Il successo è attestato dai numeri: nel 2022 si sono registrati il 103% di transazioni in più (332 milioni in totale) rispetto al 2021 pari.

Il valore complessivo delle transazioni è stato di oltre 61 miliardi di euro cioè l’80% in più rispetto all’anno precedente. A conferma che i cittadini italiani hanno iniziato a fidarsi e a conoscere questo nuovo metodo di pagamento di tasse e tributi.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963