Libero
tiktok smart tv Fonte foto: TikTok

TikTok diventa a pagamento con i Live in abbonamento

Il social cinese annuncia l'arrivo degli abbonamenti per vedere le Live dei creator più bravi, ma al momento si inizia solo con gli inviti per chi ha almeno mille follower

Gli autori di video lo sanno benissimo: sono loro l’anima dei social. E TikTok si regge grazie ai creatori di video e sa anche che deve evitare che vadano alla concorrenza (Facebook, Instagram e soprattutto Youtube). Nasce così e anche un po’ in sordina un nuovo capitolo della storia del social cinese: le Live in abbonamento. La presentazione di questo progetto, infatti, arriva direttamente dalle pagine del blog del social in cui viene annunciato: “Oggi presentiamo l’abbonamento Live, un abbonamento mensile su TikTok per consentire alle persone di mostrare il loro apprezzamento per i loro creatori Live preferiti".

Il doppio passaggio da video breve a video Live e al pagamento da parte dei followers per interagire con i loro creator preferiti, apre uno squarcio sull’uso di questa piattaforma destinato, con molta probabilità, a rivoluzionare l’approccio. Infatti: sarà interessante scoprire in quanti si abboneranno mensilmente a uno o più creator. La seconda novità consiste nel fatto che ai creatori viene riconosciuto, oltre alla quota derivata dalle visualizzazioni, anche la nuova quota relativa ai suoi abbonati il che fa aumentare sia l’impegno sia gli introiti dei creatori più seguiti e amati. Aprendo prospettive per creatori sempre più capaci di comunicare con il loro pubblico, in una sorta di format on-demand e one-to-one (grazie alla chat) guidato dai contenuti preferiti.

Live su TikTok: una novità che farà discutere

Se YouTube ha inventato il social basato sui video, TikTok ha inventato il social basato sui video brevi. Il successo della piattaforma cinese, consiste nell’aver ridotto il tempo di fruizione. Il che ha costretto gli autori di video brevi a uno sforzo maggiore di creatività in grado di catturare l’attenzione. L’esempio più famoso in Italia, è rappresentato da Khaby Lame che con i suo video brevi e totalmente ironici sull’uso dei tutorial, ha sfondato con la semplicità il muro dei 100 milioni di followers.

Gli abbonamenti alle live non sono una novità: anche Twitter ha un programma simile, il Super Follow Spaces, basato però su chat vocali in tempo reale, che mette in contatto creatori e abbonati all’interno di un circolo chiuso dove è possibile ottenere informazioni o partecipare a eventi esclusivi.

Anche Instagram ha il suo programma per Live in abbonamento: il principio è sempre il medesimo, ossia raccogliere una quota di abbonati che consentano un introito mensile pressoché fisso a cui dare in pasto contenuti (più o meno) di qualità ma sicuramente in linea con il segmento di pubblico di riferimento.

Come funzionano gli abbonamenti Live su TikTok

TikTok si aspetta a questo punto, il fiorire di Live dedicate a tutorial sulla bellezza, ricette di cucina, corsi di formazione e anche gaming.

A fronte del pagamento di una quota mensile (per ora sconosciuta) si ottiene il badge di abbonato visualizzato accanto al nome sul profilo che dà diritto a Emote personalizzate, esclusive e progettate su misura dai creatori da utilizzare durante le sessioni Live e a chat per soli abbonati.

I creatori per partecipare al programma Live devono per ora ricevere un invito, avere 18 anni e avere un minimo di 1.000 follower. Il programma Live in abbonamento, nei prossimi mesi sarà esteso a tutti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963