Libero
storie instagram Fonte foto: Shutterstock
APP

Ufficiale: arriva Instagram a pagamento

Instagram ha annunciato ufficialmente l'arrivo degli abbonamenti per i creatori e la possibilità per i follower di accedere a chat, Reels, Video e Home con contenuti esclusivi.

Adam Mosseri il capo di Instagram ha annunciato ufficialmente che con il nuovo aggiornamento in atto sarà attivato il programma di abbonamento per i creatori. L’annuncio corredato di video spiegazione lo ha fatto personalmente Mosseri dal suo account ufficiale Twitter, spiegando nel dettaglio in cosa consiste la nuova formula di Instagram a pagamento in abbonamento per creatori e utenti.

Gli abbonamenti, spiega Mosseri, sono una modalità che consente ai creatori di contenuti di poter contare su un reddito stabile. I follower, invece possono accedere a contenuti esclusivi come la chat, i Reels, i Video e la Home. L’annuncio del cambio di passo di Instagram verso l’apertura dei profili dei creator agli abbonamenti fu dato lo scorso gennaio. Da allora gli sviluppatori della piattaforma di proprietà di Meta hanno lavorato alacremente per arrivare a portare la feature alla maggior parte dei creatori di tutto il mondo. Ma se da un lato Instagram punta a convincere i suoi creatori migliori a restare sulla piattaforma di Meta, dall’altro solo il tempo ci potrà dire quanti e quali creatori sono realmente abbastanza bravi da convincere i follower a sottoscrivere un abbonamento mensile o annuale.

Abbonamento Instagram: come funziona

La creazione di profili a pagamento non è una novità delle piattaforme social. In effetti OnlyFans o TikTok devono il successo anche a un sistema di abbonamento che consente agli utenti di accedere a contenuti esclusivi.

Su Instagram è stato predisposto un sistema di divisione tra follower gratuiti e follower in abbonamento e dunque paganti, segnalato dalla presenza di un badge che indica appunto lo status. Badge presente anche su profilo del creatore che indica così ai suoi iscritti il fatto che presenta contenuti a pagamento esclusivi.

Ci sono però dei limiti alle iscrizioni, secondo quanto detto da Mosseri e che consistono nel tetto di 30 iscritti alla chat per ogni creatore.

In pratica, dopo che l’aggiornamento sarà concluso e che darà l’opportunità ai creatori di attivare gli abbonamenti, avremo due tipologie di feed diverse: il feed riservato agli abbonati paganti e il feed gratuito.

Purtroppo Mosseri non ha poi chiarito se di fatto esiste un tetto agli abbonamenti e che percentuale Instagram/Meta trattiene come commissione.

Abbonamento a Instagram: evitare di far andare via i creatori

La scelta di dare la possibilità ai creatori di vendere contenuti in abbonamento è esplicita: convincere i migliori, ossia i creatori che portano più follower e traffico genuino a restare sulla piattaforma di Meta. Per evitare che migrino su TikTok.

Però questa strategia farà emergere soprattutto i creatori più bravi e che hanno maggiore pubblico reale e non follower finti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963