urbanista los angeles cuffie wireless autoricarica Fonte foto: Urbanista
SMART EVOLUTION

Urbanista Los Angeles, le cuffie wireless che si autoricaricano

Se quanto afferma il produttore è vero le Urbanista Los Angeles non si ricaricano mai: basta usarle all'aria aperta per avere ore e ore di ricarica gratis.

Da qualche giorno il produttore svedese di prodotti audio altamente tecnologici e attentissimi al design Urbanista ha iniziato a commercializzare i suoi prodotti anche sul mercato Italiano: nel nostro Paese è ora possibile comprare le cuffie Urbanista Miami, Urbanista London, Urbanista Stockholm Plus, Urbanista Paris e Urbanista Athens.

Il prodotto più innovativo dell’azienda, però, non è ancora in vendita in Italia: si tratta di Urbanista Los Angeles, le cuffie che si ricaricano con la luce del sole, o semplicemente con la luce ambientale. Urbanista le ha realizzate con tecnologia “Powerfoyle" di Exeger, altra compagnia svedese specializzata nei materiali fotovoltaici. Le cuffie Los Angeles sono da oggi in pre-ordine su altri mercati, quindi non è da escludere che arrivino presto anche in Italia dove, tra l’altro, potrebbero funzionare persino meglio che altrove.

Urbanista Los Angeles: come funzionano

Apparentemente le Urbanista Los Angeles sono delle normali cuffie a padiglione, quindi non in ear, con connessione wireless Bluetooth 5.0 e con algoritmo di soppressione del rumore attivo ANC. Si tratta, quindi, di auricolari di buon livello e qualità, almeno sulla carta paragonabili a quelli dei principali concorrenti.

La differenza sta tutta nel materiale che le riveste, il “Powerfoyle" di Exeger, che è in grado di trasformare la luce che riceve in energia elettrica che verrà poi accumulata nelle batterie. Le cuffie si possono ricaricare con il normale cavetto, ma Urbanista parla di “Virtually infinite playtime" (tempo di riproduzione virtualmente infinito) proprio perché la luce le può ricaricare in continuazione.

Urbanista Los Angeles: quanto si ricaricano

Il dubbio, lecito, è il seguente: quanta carica riesce a sviluppare il Powerfoyle quando viene colpito dalla luce? Urbanista offre qualche dettaglio, molto interessante, proprio in merito alla capacità di “autoricarica“.

L’azienda afferma che “Solo un’ora trascorsa fuori in una giornata di sole con Urbanista Los Angeles genera tre ore di riproduzione musicale. Giornata nuvolosa? Per ogni ora trascorsa fuori, hai comunque due ore di riproduzione. Le cuffie si caricano anche con la luce ambientale: indossandole al chiuso in una stanza o in un ufficio ben illuminate, le cuffie saranno in carica. Quando non utilizzi le cuffie Los Angeles, lasciale semplicemente davanti alla finestra per un’ora per aggiungere un’altra ora intera di riproduzione“.

Sembra un miracolo, ma Urbanista è convinta della bontà del prodotto e fornisce persino più informazioni: per “giornata di sole" intende una illuminazione pari ad almeno 30.000 Lux, per “giornata nuvolosa" intende almeno 1.000 Lux.

E qui viene il bello, per noi italiani: in estate, a mezzogiorno, in Italia di Lux ce ne sono ben di più. Per fare un esempio estremo: in Sicilia, a luglio, sotto il sole si superano senza problemi i 150.000 Lux. In Lombardia, oggi alle 19:00, fuori casa e non al sole diretto c’erano quasi 6.000 Lux.

Le Urbanista Los Angeles sono fatte in Svezia, quindi, ma sembrano nate per l’Italia.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963