vivo x70 pro+ Fonte foto: Vivo / Weibo
ANDROID

Vivo X70 Pro+ ufficiale: è un top di gamma con un chip per foto super

Un prodotto con pochi compromessi, il nuovo Vivo X70 Pro+, di cui stupiscono principalmente fotocamere e display: ecco caratteristiche, disponibilità e prezzi

Vivo X70 Pro+ è ufficiale, e per l’azienda rappresenta più di un semplice top di gamma. X70 Pro+ è infatti il primo prodotto con il chip sviluppato di recente che abbiamo approfondito qui: integra il nuovo Vivo V1, un ISP che ha visto la collaborazione di Zeiss, tramite cui l’azienda è sicura di ottenere foto super.

Ed è proprio il comparto fotografico in effetti a risultare uno degli aspetti più interessanti di Vivo X70 Pro+. L’azienda si è avvalsa della collaborazione di Zeiss che ha portato all’utilizzo di lenti ad altissima trasmittanza con rivestimento antiriflesso Zeiss T*, c’è il chip Vivo V1 che fa ampio uso dell’intelligenza artificiale per gestire l’elaborazione degli immagini e che secondo l’azienda consuma meno energia di un chip di pari livello della concorrenza. Senza contare che tutte e quattro le fotocamere sono dotate di stabilizzazione dell’immagine: di tipo ottico sulla metà dei sensori, digitale sui restanti, la quale viene definita sulla ultragrandangolare gimbal stabilization, per cui dovrebbe offrire video parecchio fluidi in qualsiasi condizione.

Vivo X70 Pro+, caratteristiche tecniche

Vivo X70 Pro+ è basato sul chip ad oggi più potente della gamma Qualcomm, lo Snapdragon 888+, octa core a 2,99 GHz, supportato da 8 o 12 GB di RAM e 256 o 512 GB di spazio di archiviazione senza possibilità di espandere la memoria.

Il display di Vivo X70 Pro+ è senz’altro uno degli aspetti più pregiati dello smartphone: si tratta di un AMOLED di tipo LTPO prodotto da Samsung, con risoluzione Quad HD+ da 6,78 pollici con bordi curvi, frequenza di aggiornamento da 120 Hz e lettore di impronte digitali integrato.

Di assoluto pregio il comparto fotografico che, tolta la fotocamera frontale per i selfie da 32 MP, mette a disposizione quattro sensori: un grandangolare Samsung Isocell GN1 da 50 megapixel f/1.57 con stabilizzazione ottica e rivestimento antiriflesso Zeiss T*, un ultra grandangolare Sony IMX589 da 48 megapixel e 114 gradi con gimbal stabilization, un teleobiettivo 2x per ritratti da 12 megapixel e infine un teleobiettivo con struttura a periscopio da 8 megapixel con stabilizzazione ottica a 4 assi, Super Zoom 60x, zoom ottico 5x e autofocus laser.

Non manca nulla sul fronte della connettività, con supporto Dual SIM con Dual 4G LTE e 5G (Dual-Mode), A-GPS, GPS, GLONASS, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1, NFC, USB-C. C’è la certificazione IP68 per la resistenza ad acqua e polvere, mentre Vivo X70 Pro+ arriva con l’interfaccia utente Origin 1.0 basata su Android 11, che di certo sarà aggiornata ad Android 12 nel momento in cui sarà disponibile.

Non stupisce per capacità la batteria, che è da 4.500 mAh con ricarica rapida cablata a 50 watt: buoni valori, ma oggi parte della concorrenza fa meglio. Stupisce invece la potenza della ricarica wireless rapida, che può raggiungere i 50 watt ed è un valore davvero molto alto e raro da trovare nella concorrenza.

Dimensioni: 164,5 x 75,2 x 8,9 mm, peso 209/213 grammi.

Vivo X70 Pro+, disponibilità e prezzi

Vivo X70 Pro+ sarà disponibile in Cina da fine mese a partire dall’equivalente di 720 euro circa per la variante d’accesso da 8+256 GB. Non sappiamo se e quando dovesse arrivare in Europa, ma di certo lo farebbe a prezzi maggiori a causa dei maggiori costi per il trasporto e le tasse.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963