xiaomi cc9 Fonte foto: Weibo
ANDROID

Xiaomi CC9, presentato il 2 luglio lo smartphone low cost per giovani

Lo Xiaomi CC9 sarà un dispositivo lowcost adatto ai più giovani. A bordo troviamo lo Snapdragon 730 con 4GB di RAM e 64GB di memoria. Tre fotocamere sul retro

24 Giugno 2019 - Sta per nascere una nuova serie di smartphone targati Xiaomi e sarà dedicata agli utenti più giovani. È stata la stessa azienda ad annunciare, sul social network cinese Weibo, la data di lancio e il nome dei nuovi dispositivi: il 2 luglio Xiaomi presenterà la serie CC. I primi due dispositivi saranno lo Xiaomi CC9 e lo Xiaomi CC9e.

Xiaomi ha anche pubblicato un video promozionale, che spiega che la sigla CC sta per “Camera & Clicks“, “Chic & Cool“, “Charming & Cute“, “Curious & Creative“, “Crush & Crush“, “Challenge & Carry on“, “Cheer & Celebrate“, per poi chiudere con lo slogan “Be yourself, Be CC“. Il numero 9 con cui si apre la linea CC celebra il nono anno di attività di Xiaomi, nata il 6 aprile 2010. La gamma CC segna anche l’inizio della collaborazione tra Xiaomi e Meitu, software house cinese che sviluppa XiuXiu, un software di image editing molto popolare tra gli adolescenti cinesi, che lo usano per applicare filtri alle foto che scattano con i propri smartphone. In particolare ai selfie.

Come sarà lo Xiaomi CC9

Il CC9 sarà il top di gamma della nuova serie di smartphone Xiaomi dedicata ai giovani. Per quel che è trapelato al momento, il CC9 avrà tutto ciò che serve per convincerli all’acquisto: un grande schermo AMOLED da 6,39 pollici FHD+ (1080×2340 pixel), una fotocamera frontale da 32 MP inglobata in un notch, un reparto fotografico posteriore con tre obiettivi (48+16+12 MP). A gestire il tutto ci penserà lo Snapdragon 730 di Qualcomm mentre la batteria sarà da 4.000 mAh con ricarica fast da 27 Watt (non wireless).

Come sarà lo Xiami CC9e

Xiaomi CC9e sarà la versione più economica e leggermente meno potente del CC9. Avrà uno schermo AMOLED FHD+ da 5,97 pollici (1080×230 pixel), Snapdragon 710, batteria da 3.500 mAh e ricarica da 18 Watt. La fotocamera frontale sarà la stessa, ma al posteriore si scende a 48+8+5 MP.

L’ipotesi fotocamera Flip-up

Per quanto riguarda il reparto fotografico di entrambi i nuovi smartphone giovanili di Xiaomi, però, nei giorni scorsi è anche circolata una ipotesi diversa: potrebbero adottare una soluzione flip-up simile a quella già vista su Asus ZenFone 6. Al momento nessuna conferma, ma nemmeno nessuna smentita, su questa ipotesi. Se fosse confermata, però, potrebbe certamente risultare assai gradita a più giovani, cioè al pubblico di riferimento di Xiaomi CC9 e CC9e.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963