Libero
Xiaomi regala smartphone: ecco chi può averne uno Fonte foto: MisterGadget.Tech
TECH NEWS

Xiaomi regala smartphone: ecco chi può averne uno

Il marchio cinese, sempre all'attacco dei mercati globali, ha messo in piedi un contest: un Redmi Note 11 in regalo a chi riesce a pronunciare bene la parola "Xiaomi"

Come conquistare il mercato degli smartphone in un Paese battendo la concorrenza? La domanda se la sono posta i cinesi di Xiaomi che hanno messo in campo un contest, un concorso, con in palio migliaia di telefoni Redmi Note 11 per diffondere il marchio in Nigeria, paese da oltre 200 milioni di abitanti. I possessori di smartphone nel Paese africano al momento sono circa 40 milioni ma il mercato è destinato a crescere vertiginosamente

Secondo Statista (la piattaforma di statistiche più importante al mondo), entro il 2025 saranno ben 140 milioni i telefoni da vendere in Nigeria e Xiaomi di solito ha una forte presa su qualsiasi mercato che sia più interessato al prezzo che non alle caratteristiche tecniche. Xiaomi è entrata in Nigeria con i suoi smartphone nel 2019 (anche con i marchi Redmi, Poco, Black Shark) e sta facendo tutto il possibile per avere successo. Nonostante Samsung e Transsion (Infinix, Techno e iTel) rimangano in testa con le vendite, Xiaomi inizia a conquistare terreno. Ora, l’azienda offre il Redmi Note 11 gratis ai nigeriani attraverso una sfida che consiste in alcune prove di creatività. Il Redmi Note 11 trova spazio sul mercato nigeriano in una fascia di prezzo media, che parte da 125.000 Naira nigeriane, circa 280 euro al cambio attuale, una cifra elevata per il mercato locale. Per questo Redmi Note 11 è il telefono ideale da regalare ai nigeriani.

Redmi Note 11: caratteristiche tecniche

Redmi Note 11 è stato ufficialmente rilasciato a febbraio 2022, con sistema operativo Android 11 e interfaccia MIUI 13. Ciò che interessa alla maggior parte dei nigeriani è che un telefono sia dotato di una buona batteria e fotocamere decenti.

Sul telefono di Redmi non troviamo il 5G, ma questo non dovrebbe essere un grosso problema poiché nel Paese africano la rete 5G è ancora agli albori.

A bordo del Redmi Note 11 troviamo il processore è il Qualcomm Snapdragon 680 abbinato a 4/6 GB di RAM abbinato a 64/128 GB di memoria di archiviazione espandibile fino a 1 TB con microSD.

Il display è AMOLED FHD+ da 6,43 pollici (1080×2400 pixel) con frequenza di aggiornamento di 90 Hz e luminosità di picco fino a 1.000 nit.

Sul lato posteriore troviamo la fotocamera principale da 50 MP con apertura f/1.8, fotocamera ultra grandangolare da 8 MP, sensore di profondità e macro da 2 MP. Il sensore frontale è da 13 MP con apertura f/2.4.

Il sensore di impronte digitali è montato lateralmente e è presente un jack audio da 3,5 mm. Infine, la batteria è da 5000 mAh con ricarica da 33 W.

Insomma, per il mercato nigeriano il Redmi Note 11 è un telefono assolutamente attraente, forse ancor di più di quanto lo sia in Europa.

Come vincere un Redmi Note 11

Il concorso indetto da Xiaomi che consente ai nigeriani di portare a casa un telefono Redmi Note 11 si basa sulla partecipazione attraverso le piattaforme social.

Xiaomi ha account Facebook, Twitter e Instagram e per prendere parte al contest i nigeriani devono condividere con 5 amici un post di Xiaomi.

Poi devono girare un video breve dove pronunciano la parola "Xiaomi" che, a quanto pare, il nigeriano medio sbaglia spesso. I "marketer" la chiamano "brand awarness", cioè conoscenza del marchio e del suo posizionamento sul mercato e questo contest è un caso da manuale.

Anche in Italia, d’altronde, ci abbiamo messo anni a capire che Xiaomi si pronuncia "sciaomi". E, a dirla tutta, gli italiani si dividono ancora tra coloro che dicono "sciàomi" e coloro che preferiscono "sciaòmi". Forse il brand cinese dovrebbe fare un contest pure in Italia

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963