Libero
youtube Fonte foto: 19 STUDIO / Shutterstock
APP

YouTube cambia faccia: tutte le novità in arrivo

YouTube dopo 17 anni cambia look e aggiunge tante funzionalità richieste da tempo dai suoi utenti, come il pizzicotto e il tasto dei link.

YouTube ha festeggiato all’inizio dell’anno il suo 17° compleanno e dunque la voglia di rinnovamento si è fatta avanti. La piattaforma Google dei video ha perciò raccolto tutti i suggerimenti proposti dai suoi utenti e ha iniziato a progettare una serie di novità nel design e nelle funzionalità. La maggior parte dei cambiamenti riguarda le app per iOS e Android, ma qualcosa cambia anche da desktop.

YouTube: arriva la modalità Ambient

Dal classico sfondo bianco con tocchi di rosso, il nuovo YouTube passa alla modalità Ambient il cui design è stato sottoposto a diversi test e accolto positivamente dagli utenti. La modalità Ambient si basa sul campionamento dinamico dei colori per cui il lo sfondo dell’app si adatta al video.

L’effetto assomiglia alla luce soffusa proiettata da uno schermo in una stanza buia, dunque, lo sfondo è scuro ma i colori mettono in risalto in maniera più attenuata il video che si sta guardando. Funziona anche con le playlist.

YouTube cambia tasti e link

Il motivo principale per cui si va su YouTube è per vedere i video e per questo motivo sono stati migliorati i link presenti nelle descrizioni che ora sono stati trasformati in pulsanti mentre i tasti: "mi piace", "condividi" e "scarica", sono ora più visibili così da ridurre al minimo le distrazioni.

Anche il pulsante di iscrizione è stato oggetto di miglioramenti della user experience (UX) con una nuova forma e un maggiore contrasto così da risultare più visibile. E’ più facile da trovare e più accessibile sia nelle pagine dei video sia nelle pagine dei canali.

YouTube: arriva il pizzicotto e migliora la ricerca

Da oggi è anche disponibile la funzione pinch to zoom e migliora la ricerca precisa tramite le miniature. Il pinch to zoom, ossia il pizzicotto, rende possibile aumentare o diminuire lo zoom del video e funziona sia con iOS sia con Android. Quando si lascia la presa, il video rimane ingrandito esattamente come succede quando si guarda una foto sullo smartphone.

Inoltre, con la ricerca precisa sia su desktop sia su dispositivo mobile sarà possibile trascinare o scorrere il dito verso l’alto per visualizzare le miniature dei fotogrammi chiave, così da individuare il punto del video che ci interessa.

Con una pressione prolungata, su una qualsiasi parte del lettore video, è possibile avviare la ricerca mentre con un doppio tap (o click) con due dita si possono saltare i capitoli. Per quanti amano le statistiche, invece, è stato introdotto un grafico che mostra gli spezzoni dei video più frequentemente riprodotti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963