compact-disk Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Fate attenzione ai vostri CD, iniziano a diventare illeggibili

È stata scoperta una “patologia” dei compact disc che porta al deterioramento dello strato di lacca protettiva dei CD e li rende inutilizzabili

Nell’anno del revival anni Novanta e Duemila ad abbandonarci potrebbero essere i vecchi CD. I compact disc con oltre 20 anni, infatti, stanno iniziando a deteriorarsi. La causa dipende da alcuni componenti. Se abbiamo un CD con dati importanti è meglio copiarlo prima che sia troppo tardi.

I ricercatori chiamano questa “patologia” dei CD disc rot. La causa principale di questo deterioramento è dato dallo strato riflettente dei compact disc. Solitamente sono composti da uno strato in policarbonato e un altro strato in metallo riflettente. A coprire questi due strati viene applicato un terzo con della lacca per prevenire l’ossidazione del metallo. Il problema nasce proprio da quest’ultimo strato. Quando la lacca protettiva non è abbastanza forte da rimanere attaccata al disco il CD inizia a ossidarsi, o meglio lo strato metallico inizia la sua fase di ossidazione. Questo comporta a un errore nella lettura dei dati e quindi a una completa inutilità del CD.

I CD invecchiano

Come succede con le persone, ogni CD invecchia a suo modo. La durata di un compact disc dipende quasi esclusivamente dalla robustezza dei materiali che i produttori hanno usato in fase di realizzazione. Perciò più resistente sarà lo strato di lacca e più lunga sarà la vita del CD. Per questo motivo esistono CD che durano solo 10 anni e altri che con 25 primavere alle spalle ancora non sembrano mostrare segni di cedimento. I ricercatori comunque hanno stabilito in 20 anni la durata media di un compact disc. Se il vostro filmino delle vacanze 2000 dovesse trovarsi su un CD, allora forse è meglio salvarlo da un’altra parte. La conservazione ideale per i CD, dicono gli esperti, è intorno ai 5 gradi con un tasso di umidità del 30%. Piuttosto che fare una serra per CD in casa, potremo salvare ogni contenuto dei CD in uno spazio cloud. Ma non solo. Infatti, è possibile salvare il contenuto dei CD sul nostro hard disk portatile e avere sempre con noi il nostro album preferito.

Ti raccomandiamo