Guida all'acquisto di un lettore Blu-Ray Fonte foto: 123rf
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Guida all'acquisto di un lettore Blu-Ray: prezzi e caratteristiche

Il lettore Blu-Ray, collegabile alla maggior parte dei televisori, garantisce ottime prestazioni audio e grafiche ed è compatibile con numerosi formati video.

I lettori Blu-Ray sono dispositivi indispensabili per leggere questo tipo di supporto video, senza rinunciare alla qualità grafica che soltanto i Blu-Ray Disc sono in grado di assicurare. Tuttavia possono essere utilizzati anche per leggere DVD e CD, con qualità di risoluzione che partono dall’Ultra HD arrivando fino al Full HD e al 3D, disponibili soltanto sui modelli di fascia alta più avanzati. Ecco una guida completa su come scegliere il lettore Blu-Ray, per capire quale modello comprare.

Blu-Ray: cos’è e come funziona

Sviluppato nel 2006 dalla Sony, azienda tecnologica che realizza anche la console di gaming Playstation, il Blu-Ray è un supporto rigido in grado di memorizzare un’elevata quantità di dati, fino a un massimo di 128GB per i dischi a 4 layer (strati).  Si tratta di una capacità piuttosto alta, che corrisponde all’incirca a 12 DVD, con cui è possibile riprodurre in alta definizione giochi, film e concerti musicali senza compromettere le prestazioni di visualizzazione, ottenendo immagini nitide e dettagliate.

Come scegliere un lettore Blu-Ray

Nella scelta del lettore Blu-Ray migliore bisogna considerare diversi aspetti tecnici, funzionalità e caratteristiche, per determinare quale modello sia più adeguato in base alle proprie esigenze. Quasi ogni lettore Blu-Ray legge i DVD, perciò qualsiasi dispositivo può riprodurre entrambi i supporti senza particolari difficoltà. Allo stesso tempo esiste una galassia di formati video disponibili in commercio, quindi è necessario valutare con attenzione la compatibilità dell’apparecchio prima di acquistarlo.

Formati supportati dal lettore Blu-Ray

La maggior parte dei lettori Blu-Ray offre dei supporti di base, presenti sia nei modelli di fascia alta che in quelli più economici. Si tratta ad esempio dei formati AVI, MKV e MP4, ormai riproducibili con ogni lettore disponibile sul mercato, con risoluzione Full HD 1920×1080 pixel. Al contrario alcuni formati sono meno comuni, poiché richiedono delle caratteristiche tecniche elevate, dunque di solito sono compatibili soltanto sui dispositivi top di gamma più avanzati.

Tra questi c’è il lettore Blu-Ray 3D, che può leggere i file multimediali tridimensionali, una tecnologia innovativa apparsa soltanto negli ultimi anni. Per vedere un film in 3D bisogna assolutamente comprare una macchina di alta qualità, inoltre è indispensabile avere una delle migliori Smart TV con funzionalità compatibili. Altrettanto evoluti sono i lettori Blu-Ray 4K, i quali offrono una risoluzione 3840×2160 pixel Ultra HD, supporto non presente sui modelli standard tradizionali, da collegare al televisore con un apposito cavo HDMI 2.0.

Un altro tipo di formato è l’HDR, High Dynamic Range, in grado di assicurare uno spettro cromatico ampio e profondo, tra i migliori attualmente disponibili nella riproduzione video. A seconda della marca e dell’apparecchio è possibile che siano supportati diversi formati HDR, tra cui quelli più utilizzati sono HDR10 con codifica a 10 bit, HDR10+ con bilanciamento dei colori dinamico, HLG impiegato da alcune aziende per i film e Dolby Vision, con codifica a 12 bit e gestione cromatica attiva, una sorta di evoluzione dello standard HDR.

Upscaling della qualità video

Una funzionalità importante per i lettori Blu-Ray moderni è l’upscaling, la capacità interna del dispositivo di offrire una qualità superiore rispetto a quella nativa. Nonostante non sia sempre preciso e affidabile, questo sistema è utile per aumentare la risoluzione nei televisori più vecchi, portandola fino allo standard Full o Ultra HD. L’upscaling è presente in molti lettori Blu-Ray 4K, grazie a speciali algoritmi interni al software, che permettono di adattare la qualità di riproduzione a seconda degli apparecchi collegati.

Audio sui lettori Blu-Ray

Oltre alla qualità video anche l’audio gioca la sua parte, rendendo l’esperienza completa e valorizzando al massimo la risoluzione grafica del Blu-Ray. Anche in questo caso molti dispositivi propongono supporti di base, presenti su quasi tutti i modelli, tra cui DTS e Dolby Digital, i quali garantiscono una buona prestazione audio. Alcuni formati audio però sono disponibili soltanto acquistando un lettore Blu-Ray specifico, spesso di fascia alta, per riprodurre il sonoro in Dolby Digital True HD oppure in DTS-HD.

Connettività tra Blu-Ray e TV

I lettori Blu-Ray vengono collegati con TV e schermo tramite cavi HDMI, ma su alcuni modelli possono essere presenti diverse uscite, per connettere più dispositivi allo stesso tempo, di tipo 1.4 oppure 2.0. Entrambe sono compatibili con la qualità di trasmissione del segnale UHD (Ultra HD o 4K), tuttavia le uscite HDMI 1.4 hanno una velocitò di 30 fps, mentre quelle HDMI 2.0 di 60 fps. Altre connettività possono essere le uscite analogiche, quelle per l’audio coassiale se il televisore non ha la presa HDMI, oppure una o più porte USB per collegare al lettore chiavette e hard disk esterni.

Altre funzionalità del lettore Blu-Ray

Oltre alle funzionalità principali i lettori Blu-Ray possono presentare ulteriori tecnologie e funzioni, che permettono di aumentare le applicazioni offerte dal dispositivo. Ad esempio è possibile trovare delle app preinstallate, tra cui Netflix, Spotify e YouTube, un browser web per la navigazione internet, l’opzione per assistere ai canali TV in streaming, oppure la compatibilità con la tecnologia DLNA. Quest’ultima è una soluzione che consente la condivisione di file con altre periferiche, per riprodurre contenuti originali senza violare le norme sul copyright.

Migliori lettori Blu-Ray economici

In commercio si possono trovare diversi modelli economici, con un prezzo inferiore ai 100€, tra cui il lettore Blu-Ray LG BP250, disponibile con un costo di appena 62€. L’apparecchio dispone di funzionalità standard come la risoluzione video 1080 pixel, 1 porta USB HDMI, uscite audio Dolby Digital, DTS Digitale e Dolby TrueHD, supporta varia formati come AVC, MKV, MPEG4 e XVID, inoltre è in grado di riprodurre anche DVD normali e propone una garanzia fino a 24 mesi.

Un altro dispositivo che permette di risparmiare è il lettore Blu-Ray Sony BDP-S6700, acquistabile con un prezzo di 99€, un prodotto economico ma allo stesso tempo dotato di funzionalità avanzate. Ad esempio possiede la compatibilità Smart 3D, 4K e DLNA, la connettività Bluetooth e wireless con porte USB e HDMI, un sistema di upscaling interno, interfaccia di rete Ethernet, un processore Dual Core e diverse applicazioni integrate preinstallate, come YouTube e Netflix.

Altrettanto valido è il lettore Blu-Ray Panasonic DMP-BD84EG-K, un modello che supporta i formati XVID, MKV, MP4, AAC, MP3 e molti altri ancora. Dispone di una porta USB 2.0 e un’interfaccia HDMI, oltre a diverse funzionalità smart come la possibilità di collegarlo a internet tramite il segnale Wi-Fi, è utilizzabile anche come lettore DVD semplice ed è disponibile con un costo di 60€. Infine tra i dispositivi economici segnaliamo il Pioneer BDR-209DBK, un lettore Blu-Ray per pc Windows, che a 72€ propone funzione di masterizzazione fino a 50GB con Dual Layer.

Migliori lettori Blu-Ray in assoluto

Per quanto riguarda il top di gamma, spendendo oltre 150€ è possibile trovare i migliori lettori Blu-Ray disponibili sul mercato, apparecchi dotati di funzionalità avanzate e tecnologie innovative, in grado di soddisfare ogni esigenza. Tra questi c’è il Sony UBPX700B, un lettore Blu-Ray 4K Ultra HD con supporto HDR per i video in 3D, connettività wireless Multi-room, Bluetooth e tecnologia NFC, un ingresso USB e due porte HDMI, di cui una perfettamente ottimizzata per un audio di altissima qualità, disponibile a un prezzo di 179€.

Ugualmente apprezzato è il lettore Blu-Ray Samsung BD-J5900/ZF, in vendita con un costo di circa 188€. Questo apparecchio è dotato di porte USB e HDMI, è compatibile con la tecnologia DLNA, mette a disposizione oltre 250 applicazioni preinstallate, può essere collegato alla connessione Wi-Fi tramite una porta Ethernet, inoltre integra il supporto Full HD 3D dinamico, ed è collegabile con le Smart TV ricurve di ultima generazione, per una riproduzione video eccellente.

Infine un prodotto di altissimo livello è l’LG UP970, acquistabile a un prezzo di circa 370€. Si tratta di un vero modello esclusivo, un lettore Blu-Ray 4K di classe energetica A+, quindi offre consumi piuttosto contenuti sulla bolletta della luce, appena 287 kWh l’anno. Le specifiche tecniche comprendono una rumorosità di soli 49 dB, supporto nativo HDR Dolby Vision e HDR 10 per immagini estremamente realistiche, due uscite HDMI, ingresso per il collegamento con la rete Wi-Fi ed Ethernet, porta USB e compatibilità con qualsiasi Blu-Ray, DVD e CD.

Migliori lettori Blu-Ray esterni e portatili

Alcuni dispositivi presentano delle dimensioni ridotte e una struttura compatta, con un design progettato appositamente per guardare i video sul display integrato in viaggio, oppure senza schermo per usarli come lettori Blu-Ray esterni per il pc. Un modello molto apprezzato è il Pumpkin, un apparecchio con display da 12 pollici, supporto Full HD a 1080 pixel, porta USB e uscita HDMI, codifica audio Dolby Digital, DTS-HD e Dolby True HD, un lettore Blu-Ray portatile disponibile con un prezzo di vendita di 184€.

Chi desidera comprare un dispositivo da usare con il pc, ad esempio per visualizzare Blu-Ray o masterizzare DVD, può optare per l’Asus SBW-06D2X, caratterizzato da una velocità di 6x per i Blu-Ray, 8x per i DVD e fino a 24x per i CD normali, con valori per la scrittura da 4 a 6x per qualsiasi tipo di supporto. Questo dispositivo è compatibile anche con i Blu-Ray 3D, inoltre permette di convertire i video in 2D in tre dimensioni, con un costo di acquisto di circa 98€.

Un altro modello di lettore Blu-Ray esterno è l’Archgon Style, anch’esso con funzionalità di masterizzatore, utilizzabile sia con pc Windows che Mac OS. L’apparecchio è in vendita a un prezzo intorno ai 113€, con installazione plug & play senza driver, una porta ultraveloce USB 3.0 e tecnologia per la scrittura BDXL fino a 128 GB. Inoltre propone la compatibilità con la grafica video 3D, il supporto M-Disc, un rivestimento in alluminio ultrasottile e una velocità di lettura e scrittura per i Blu-Ray da 4 a 6x, a seconda del formato utilizzato.