android 12 Fonte foto: Karlis Dambrans / Shutterstock.com
ANDROID

Android 12: tra le novità spunta la modalità one-handed per schermi grandi

Tra le molte novità in arrivo con Android 12 c'è anche la modalità one-handed: massima comodità nell'usare i grandi display con una sola mano

C’è grande fermento intorno ad Android 12 che, secondo i calcoli del caso, dovrebbe arrivare a settembre su tutti gli smartphone compatibili. Tra le tantissime novità pronte a far capolino, c’è una nuova modalità one-handed per schermi grandi che promette di consentire l’utilizzo dei device ampi in maniera più pratica e veloce.

La buona notizia giunge direttamente da XDA Developers che, tra le varie implementazioni che potranno essere apprezzate già con la release beta della nuova versione del sistema operativo, ha segnalato proprio quella relativa all’utilizzo semplificato dello smartphone con una sola mano. Stando a quanto riportato dal sito, la funzionalità dovrebbe essere inserita all’interno della versione open-source di Android (AOSP). Ciò significa che, se l’anticipazione dovesse essere confermata, tutti i produttori di smartphone interessati potrebbero a breve sfruttare la caratteristica sui dispositivi più grandi, se ovviamente compatibili con la release 12 di Android.

Android 12, in cosa consiste la modalità one-handed

L’utilizzo di smartphone dotati di display di grandi dimensioni ha i suoi vantaggi: una visuale d’insieme migliorata e più spazio per le icone, solo per citarne alcuni. Ma, quando ci si deve destreggiare tra tutti gli elementi presenti sullo schermo con una sola mano, l’operazione può risultare faticosa e stressante. Ed ecco che arriva in supporto la modalità one-handed.

Secondo quanto riportato da XDA, una volta attivata la modalità di Android 12 consentirebbe alle dimensioni della schermata di ridursi del 40% rispetto all’originale. La feature potrebbe essere attivata rapidamente attraverso una semplice gesture, senza dover necessariamente passare per il menu Impostazioni.

Sebbene alcune aziende produttrici abbiano già provveduto a inserire espedienti simili nelle interfacce proprietarie per i propri smartphone, la presenza sul sistema operativo di Google potrebbe rendere disponibile la one-handed mode a un numero ancora maggiore di dispositivi. Un ottimo passo avanti, visto la quantità in aumento costante di modelli dotati di display superiori ai 6.5 pollici, rilasciati ogni anno sul mercato per venire incontro alle diverse esigenze degli utenti.

Android 12, le altre novità in arrivo

L’agevolazione per l’uso con una sola mano non sarà ovviamente l’unica feature di punta di Android 12. Tra le altre, infatti, vi dovrebbe essere anche l’implementazione dell’indicatore che segnala quando un’app di terze parti utilizza il microfono e la fotocamera del proprio dispositivo. A questa, poi, si aggiungono – per citarne alcune – quelle dedicate al restyling dell’interfaccia, dagli splash screen in modalità notturna al layout rinnovato per la modalità Always on Display e la schermata di blocco (Lock Screen).

Per vederle, però, bisognerà aspettare ancora qualche tempo. Infatti, al momento sviluppatori e appassionati sono ancora in attesa dell’apertura della fase di beta testing che, a conclusione, porterà al rilascio della release stabile del sistema operativo del robottino verde, prevista di consueto nella seconda parte dell’anno tra agosto e ottobre e avvenuta nel mese di settembre nelle ultime due occasioni.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963