Libero
APPLE

Apple dichiara vintage altri dispositivi: cosa cambia per gli utenti

Entro fine giugno altri dispositivi della mela morsicata diventeranno "vintage": ecco quali sono e cosa cambia per gli utenti che li hanno acquistati

Secondo il noto sito MacRumors, entro fine giugno, Apple inserirà nella sua ormai lunga lista di prodotti “vintage" altri due famosi dispositivi, due prodotti che hanno fatto (specialmente uno) la storia dell’azienda di Cupertino e che (solo uno) hanno venduto veramente parecchi pezzi. Stiamo parlando del primo iPad Pro e di Apple TV HD, entrambi del 2015.

Il mondo della tecnologia, lo sappiamo ormai tutti, non si ferma mai e va sempre avanti, come uno schiacciasassi. Per gli utenti di solito è un bene, perché trovano sul mercato prodotti sempre migliori a prezzi sempre più convenienti, ma per le aziende questa velocità è un costo: mantenere attiva l’assistenza ai prodotti vecchi non è sostenibile nel lungo termine. E, chiariamo subito, con “vecchi" e “lungo termine" si intende qualcosa di molto diverso da ciò che si intenderebbe in un altro mercato. Apple è una delle aziende che offrono il supporto più esteso nel tempo per i suoi prodotti, ma non può sfuggire alle dinamiche del mercato. Ecco perché sta per dichiarare “vintage" iPad Pro e Apple TV HD.

iPad Pro e Apple TV HD: un top e un mezzo flop

iPad Pro e Apple TV HD sono due prodotti che hanno avuto un ruolo ben diverso nella storia di Apple. Per dirla in una battuta: un prodotto top (iPad Pro) e un prodotto quasi flop (Apple TV HD, ma in realtà tutta la linea Apple TV).

iPad Pro è stato il primo “pro" della gamma tablet di Apple, il primo con schermo da 12,9 pollici e con un chip potente (Apple A9X). Il nuovo chip “X" era in pratica un A9 con il coprocessore di movimento integrato, cioè una parte aggiuntiva del chip dedicata ad elaborare tutti i dati provenienti dai sensori di movimento (accelerometro, bussola, GPS, giroscopio).

Inoltre, su iPad Pro debutta il pulsante Home con Touch ID integrato ed è presente, al posteriore, una fotocamera da 8 MP. L’audio, poi, è riprodotto da 4 altoparlanti mentre per la prima volta è possibile usare due optional utilissimi: Apple Pencil e Smart Keyboard.

Il primo iPad Pro, quindi, era veramente superiore all’iPad standard da 10 pollici e, infatti, costava un bel po’: da 799 a 1.229 dollari, in base alla versione.

La Apple TV HD, invece, è stato un prodotto molto meno importante per la casa di Cupertino: lanciata nel 2015 con il nome di Apple TV di quarta generazione, poi rinominata in “HD" nel 2017 a causa del lancio della versione 4K, la Apple TV HD ha convinto ben pochi utenti nel mondo rispetto al suo potenziale.

Le Apple TV, infatti, altro non sono che dei box TV che rendono smart le TV tradizionali, o aggiungono funzioni a quelle che sono già smart. Esattamente come qualunque Android TV, Chromecast o Amazon Fire TV Stick, quindi, ma ad un prezzo molto più alto.

Ancora oggi, infatti, una Apple TV HD (la stessa che oggi diventa vintage perché è troppo vecchia) da 32 GB viene venduta da Apple ad un prezzo completamente fuori mercato: 159 euro, con in omaggio 3 mesi di abbonamento al servizio in streaming Apple TV+ (valore complessivo 15 euro).

Cosa vuol dire dispositivo “Vintage"

Il primo iPad Pro e Apple TV HD, quindi, sono ufficialmente diventati “vintage, ma cosa si intende comunemente con questo termine (che non è un termine ufficiale di Apple)?

Nel gergo comune un dispositivo della mela morsicata diventa vintage 5 anni dopo che Apple smette di venderlo. Quando un prodotto diventa vintage non ha più l’assistenza ufficiale da parte di Apple, anche se è possibile portarlo negli Apple Store per altri due anni, se richiede piccole riparazioni e manutenzione ordinaria.

A questo punto, però, sorge un dubbio: se i dispositivi diventano vintage dopo 5 anni dalla fine delle vendite, come mai Apple TV HD diventerà vintage a fine mese se Apple continua a venderla nella sola configurazione da 32 GB?

Se lo chiede la stessa MacRumors, che ritiene probabile il fatto che si possa trattare di un refuso, un errore di scrittura nel documento che ha visionato. In tal caso l’Apple TV che potrebbe diventare vintage non sarebbe l’HD ancora in vendita, ma quella di terza generazione “Rev A, non più in vendita da ottobre 2016.

Ricordiamo, infine, che come vi abbiamo già raccontato anche iPhone 4S diventerà “vecchio" a fine giugno.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963