apple Fonte foto: karanik yimpat / Shutterstock.com
APPLE

Apple fa un regalo ai suoi utenti: iOS 14 non "ucciderà" nessun iPhone

Il nuovo sistema operativo funzionerà su vecchi modelli di iPhone e iPad: scopri le caratteristiche e i dispositivi interessati

Mentre le altre case produttrici smettono dopo due o tre anni di rilasciare gli aggiornamenti di sistema ai vecchi device, l’azienda di Cupertino ha sempre tenuto in considerazione anche i dispositivi datati. E così farà anche per il nuovo iOS 14 che funzionerà perfettamente anche su molti modelli di iPhone che supportano iOS 13.

Non si sa ancora quando la nuova versione del sistema operativo debutterà sul mercato, ma sicuramente verrà annunciata in estate, per poi debuttare a settembre. Anche i vecchi modelli come iPhone 7 e iPhone 8 supporteranno iOS 14. Lo stesso non si pensa accadrà per iPhone 6s e iPhone SE, presto sostituito dall’iPhone SE2. Questi ultimi verranno lanciati con iOS 13 ma potranno essere tranquillamente aggiornati con iOS 14. La notizia non è ufficiale, ma è stata riportata dalla piattaforma iPhonesoft, secondo cui Apple vorrebbe mantenere in vita i vecchi modelli ancora per un altro anno.

Il debutto di iOS 14: quando verrà presentato?

Secondo alcune indiscrezioni, Apple presenterà ufficialmente il suo nuovo sistema operativo durante il WWDC 2020 di giugno. La prima beta dovrebbe essere rilasciata in ad agosto, il sistema probabilmente uscirà in via definitiva a settembre 2020.

Apple sta lavorando per migliorare tante funzioni, si starebbe concentrando su alcuni dei suoi servizi chiave come Apple TV + e Apple Arcade, ma anche Apple Music e Apple News. Accanto al miglioramento delle app native, non mancherebbero novità legate alla realtà aumentata, la possibilità di effettuare chiamate con lo schermo orizzontale e il miglioramento generale delle prestazioni del sistema. Sembra proprio che l’azienda si stia concentrando su alcune caratteristiche specifiche, che permetteranno all’OS di essere veloce e performante anche su modelli datati.

iOS 14: su quali dispositivi funzionerà? 

Il nuovo sistema operativo Apple potrà funzionare in tutti i dispositivi su cui attualmente girà iOS 13. A tal proposito occorre precisare che ci saranno delle eccezioni: non sarà possibile aggiornare alcuni iPad e iPhone.

Parliamo di iPad Mini 2 e iPad Air 2 che presto andranno in pensione. Per quanto riguarda gli iPhone, invece saranno i modelli di fascia media a non ricevere l’aggiornamento, ovvero l’iPhone 5S e iPhone 6 che integrano i SoC A7 e A8. L’obiettivo è permettere a tutti i dispositivi di supportare anche le funzionalità più avanzate e allineare la flotta dei dispositivi presenti sul mercato, e rispettive caratteristiche. Queste non sono certo informazioni ufficiali, ma diramate dal sito francese iPhonesoft quindi devono essere prese con le pinze, anche perché mancano parecchi mesi al WWDC.

Ora occorre attendere fino a giugno per comprendere quali sono esattamente i dispositivi che supporteranno il nuovo sistema e quali no. E se il tuo non dovesse rientrare nella lista, potrai sempre acquistare uno dei migliori smartphone in uscita nel 2020.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963