occhiali a realtà aumentata Fonte foto: Shutterstock
APPLE

Apple Glass, il lancio potrebbe essere molto vicino

La produzione dei prototipi delle lenti polarizzate per Apple Glass è iniziata: il lancio potrebbe essere molto vicino

Gli occhiali intelligenti di Apple potrebbero essere quasi pronti per arrivare sul mercato. La produzione delle lenti polarizzate per gli Apple Glass è iniziata e i secondo i rumors, il lancio potrebbe arrivare entro la fine del 2020 o al più tardi entro il primo trimestre del 2021.

A rivelarlo è Jon Prosser di Front Page Tech, uno dei maggiori esperti quando si tratta di indiscrezioni affidabili sui prodotti del colosso di Cupertino. Secondo quanto riferito da The Information, al momento la produzione delle prime lenti polarizzate è iniziata, ma riguarda solo dei prototipi. Per la produzione di massa, sostiene il sito potrebbe volerci molto più tempo: almeno uno, se non due anni, prima della distribuzione degli Apple Glass.

Apple Glass, le lenti polarizzate in produzione

Secondo i rumors, le lenti per gli Apple Glass sono semitrasparenti e polarizzate, composte di strati e materiali multipli ed estremamente sottili. All’apparenza dei semplici “occhiali”, la forma sarebbe leggermente più grandi di quelle di un classico paio, probabilmente per estendere la porzione di visuale che potrà ospitare le informazioni. A realizzare le lenti sarebbero il fornitore Foxconn, che da circa 3 anni lavora al loro sviluppo, e l’azienda Akonia Holographic.

La data di lancio potrebbe arrivare entro marzo 2021, ma altre indiscrezioni parlano di un ulteriore slittamento di almeno un anno, se non due. Le lenti polarizzate appena entrate in produzione sarebbero infatti solo dei prototipi e una volta che il test sarà superato, Apple potrebbe procedere alla produzione di massa. Un percorso che, inevitabilmente, allungherà i tempi per il loro arrivo sul mercato.

Apple Glass, come saranno

Se nuovi dettagli sono emersi sulle lenti, alcuni rumors lanciati da Prosser spiegano le possibili caratteristiche degli Apple Glass. Si tratta di un dispositivo che non potrà funzionare, se non connesso a un iPhone, dato che non avranno un’elettronica integrata. Una sorta di nuovo dispositivo wearable come già furono gli Apple Watch. Per evitare problemi di privacy, gli occhiali intelligenti di Apple non saranno dotati di fotocamera, ma di un radar laser, o LiDAR, montato sull’asticella destra.

La ricarica potrebbe essere esclusivamente wireless. Le lenti leggermente più grandi di un tradizionale paio di occhiali ospiteranno entrambe dei display e una nuova interfaccia utente è stata sviluppata per comandarli e sarà chiamata “Startboard”. Per chi pensava agli Apple Glass come all’accessorio di moda della prossima estate, sarà una delusione sapere che non sono previsti in versione da sole, data la difficoltà di funzionamento con delle lenti colorate.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963