Libero
TECH NEWS

Bravo, il nuovo nome di Risolvi il tuo debito per crescere sul mercato globale

Risolvi il tuo debito cambia volto e diventa Bravo: si amplia la mission e si punta al mercato globale, sempre con grande attenzione verso l'utente

Pubblicato:

I co-country manager di Bravo Fonte foto: Ufficio Stampa Bravo

Risolvi il tuo debito cambia volto. A partire dal nome, che diventa Bravo, conservando ma ampliando la mission che sbarca sul mercato globale. La società di fintech, attiva in Italia dal 2021, fa parte dell’omonima multinazionale nata in Messico nel 2009 e nota sotto il nome di Resuelve Tu Deuda, la più grande riparatrice del credito in America Latina e in Europa, con attività presenti in 6 Paesi. È inoltre membro della Community di Fintech District.

La nuova identità di Risolvi il tuo debito: gli obiettivi di Bravo

L’operazione di rinnovamento della brand identity aziendale passa per la necessità di compiere un altro passo verso l’evoluzione globale dell’azienda, che fonda le sue radici sull’educazione finanziaria rivolta ai clienti oltre che da un impegno efficace nella ricerca di soluzioni adatte per uscire dal sovraindebitamento. Bravo offre così una seconda possibilità a tutti coloro che si trovino in condizioni finanziarie complicate, attraverso una consulenza stragiudiziale e finanziaria ai consumatori. I programmi sono personalizzati e sono lo strumento adatto a liquidare i debiti generati da prestiti al consumo, carte di credito, prestiti senza garanzia e crediti commerciali che siano richiesti a titolo commerciale.

“Consapevoli dell’importanza del cambiamento, il marchio ha deciso di evolversi con un unico nome a livello globale mantenendo i suoi principi e valori, ma trasformandosi per connettersi meglio con i suoi clienti e continuando con il suo impegno per l’educazione finanziaria come strumento per orientarsi responsabilmente nel contesto finanziario. Il termine Bravo è stato scelto con l’intento di stimolare le persone che affrontano difficoltà finanziarie a credere di più in loro stesse e guardare al futuro con coraggio e positività”, racconta Cristina Cervantes, Co Country Manager di Bravo in Italia. “Infatti, il rebranding si accompagna all’integrazione di nuove soluzioni che rispondono in maniera sempre più completa alle esigenze dei clienti e che verranno presentate nei prossimi mesi”.

Le tecnologie digitali che supportano Bravo

Alla consulenza approfondita fornita al cliente, che si diversifica a seconda della situazione debitoria di ognuno, Bravo unisce l’impiego di moderne tecnologie come Big Data e Machine Learning tramite le quali si analizzano caratteristiche, si valuta il profilo di rischio e il numero di debiti. Con questi strumenti, viene elaborato un piano personalizzato di uscita dal sovraindebitamento incentrato su importi sostenibili e adattati sulle reali possibilità finanziarie del cliente, che viene affiancato con elementi di educazione finanziaria per tutta la durata della strategia di rientro.

È dunque la società che si occupa di contattare le banche e gli istituti finanziari debitori per rinegoziare il debito, ottenendo così una soluzione per estinguere i debiti in maniera vantaggiosa. L’obiettivo di Bravo è dunque quello di fornire un supporto concreto a tutti coloro che vogliano saldare i propri debiti, migliorando il merito e riabilitandoli all’interno del sistema creditizio, dal quale rimarrebbero altrimenti esclusi. Non solo. La sua azione permette anche di reimmettere la liquidità nel sistema finanziario, che altrimenti sarebbe considerato perduto.

Le persone indebitate spesso sono inquiete e sfiduciate, hanno quasi perso ogni speranza di poter ritrovare la tranquillità finanziaria. L’obiettivo di Bravo è aiutarle ad acquisire coraggio, consapevolezza e sicurezza in sé stesse per poter affrontare le sfide della sua nuova vita finanziaria, grazie agli strumenti, consigli e nozioni di educazione finanziaria che vengono forniti per tutta la durata del programma”, specifica Daniel Martinez, Co-Country Manager di Bravo in Italia.

La società ha già affiancato 450000 persone in tutto il mondo. mentre in Italia sono 46000 le consulenze, con la presa in carico di quasi 8000 persone, permettendo così agli istituti di credito di rinegoziare circa 26 milioni di euro. I dipendenti di Bravo sono oggi oltre 1800.

Contenuto offerto da Bravo. 

Libero Annunci

Libero Shopping