troll Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Chi sono e come riconoscere i troll su internet

Si tratta di persone che mirano esclusivamente a far perdere la pazienza agli utenti con messaggi offensivi e provocatori

27 Settembre 2017 - Sicuramente avrete già sentito parlare più volte, anche su giornali, radio e televisioni, dei troll. Chi sono e soprattutto come riconoscere i troll? Solitamente si tratta di persone, che popolano particolarmente social e forum, il cui scopo unico è innervosire attraverso messaggi provocatori gli altri utenti.

I troll prendono parte alla conversazione esclusivamente per infastidire i partecipanti, ad esempio, di una chat room. Un’altra particolarità che contraddistingue questa categoria di disturbatori è la rapidità con cui lasciano i loro messaggi, spesso senza senso, nelle comunità virtuali. I troll inondano, infatti, le chat con parole ripetute velocemente con l’obiettivo di impedire agli utenti di seguire le conversazioni. Come risultato, le vittime dei troll perdono la pazienza e abbandonano, nella maggior parte dei casi, la chat. E non solo. Finiscono attaccate dai troll anche i profili social o i forum di aziende note: in questo caso i messaggi, spesso falsi, puntano a danneggiare la reputazione del marchio.

Come smascherare i troll

I troll sono anche pericolosi per i dati degli utenti, poiché non è raro trovare messaggi di spam con tanto di link malevoli nei commenti di articoli, così come nei commenti ai post di personaggi importanti. Qui lo scopo è indurre i malcapitati a cliccare sul collegamento, che può indirizzare il traffico internet su siti di phishing o scaricare sui dispositivi delle vittime malware e virus.

I troll sono anche furbi. Spesso utilizzano diversi indirizzi IP, in modo tale che, in caso di blocco dell’account, possono continuare a invadere i forum con i loro messaggi, che spesso rimangono identici.

Inoltre, i troll ricorrono ai caratteri speciali, come ad esempio $, #, @, per bypassare i sistemi di controllo automatico dei siti, che bloccano l’uso di parole inappropriate.

I troll sono anche dei vandali, non nel senso classico del termine. Invece di danneggiare muri o edifici, deturpano, virtualmente parlando, i siti internet, soprattutto di aziende e organizzazioni, con messaggi offensivi. I troll sono infimi: attaccano spesso persone indifese in maniera volgare e senza motivo.

Dunque, ora sapete come individuare i troll. Fate attenzione. Ricordatevi che il loro obiettivo è farvi innervosire. Non cadete nelle loro provocazioni, rispondendo ai messaggi, e soprattutto non cliccate mai sui link che accompagnano i testi dei troll.

Contenuti sponsorizzati