pec libero mail
HOW TO

Come configurare Libero Mail PEC

La propria casella Libero Mail PEC può essere consultata dal web o dai principali client di posta elettronica: ecco come configurarla.

La casella di posta elettronica certificata Libero Mail PEC può essere agevolmente consultata dal portale web, a cui accedere con le proprie credenziali. Per chi invece vuole utilizzare un client di posta elettronica, come Outlook o Windows Mail, ci sono dei passaggi da seguire per effettuarne la configurazione.

Poter controllare la propria casella PEC su un programma di posta è sicuramente molto comodo, perché consente all’utente di trovare la propria corrispondenza direttamente sul PC, senza dover ogni volta eseguire l’accesso al portale web. A seconda del client di posta scelto per il proprio dispositivo, sia PC che tablet o smartphone, sarà necessario effettuare la configurazione inserendo i parametri relativi ai servizi IMAP, POP3 e SMTP. Ecco quali sono i parametri di Libero Mail PEC da utilizzare e le istruzioni per configurare i principali client di posta elettronica.

Libero Mail PEC: quali parametri usare

Gli utenti possono configurare la propria casella Libero Mail PEC attraverso l’uso di protocolli SMTP per l’invio, mentre per la ricezione andranno utilizzati i protocolli POP3 e IMAP. I protocolli funzionano su una connessione sicura e i dati da inserire sono il server e le relative porte. Il server da inserire come parametro nel client di posta è lo stesso sia per IMAP, che POP3 e SMTP:

  • mail.postacert.it.net

Le porte invece variano a seconda del protocollo:

  • IMAP server: porta 993
  • POP3 server: porta 995
  • SMTP server: porta 465

Quando si configura l’account sul client, sarà necessario attivare per IMAP e POP3 tra le Impostazioni avanzate anche l’opzione "Il server necessita di una connessione protetta", verificando che le porte inserite siano corrette. Per il server SMTP invece andrà aggiunta l’opzione "Autenticazione del server necessaria".

Inoltre, sarà necessario selezionare anche la tipologia di Ricevuta di avvenuta consegna, dato che il tipo di ricevuta previsto di default dal sistema è quella standard. Se si vuole modificare la tipologia, così che il client la inserisca nell’header della busta di consegna, andranno invece selezionati:

  • X-breve: se si vuole una ricevuta "breve"
  • X-sintetica: se si vuole una ricevuta "sintetica

Outlook: come configurare Libero Mail PEC

Per configurare la Libero Mail PEC bisogna aprire Outlook e seguire il percorso File > Informazioni > Aggiungi Account. Si aprirà una nuova finestra e bisogna spuntare l’opzione Configurazione manuale o tipi di server aggiuntivi e fare clic su Avanti, poi scegliere l’opzione POP o IMAP e fare clic su Avanti. Nella nuova schermata sarà possibile inserire il nome, l’indirizzo di posta elettronica, il tipo di account tra POP o IMAP, il server di posta in arrivo e di posta in uscita SMTP e le informazioni di accesso, come nome utente e password.

Poi fare clic su Altre impostazioni, aprire Impostazioni avanzate e inserire le porte del server, spuntando la casella Il server richiede una connessione crittografata SSL/SSL. Nella scheda Server della Posta in uscita invece selezionare Accedi con e spuntare la casella Richiedi autenticazione password di protezione (SPA). Infine fare clic Avanti e iniziare a usare il proprio client di posta Outlook.

Windows Mail: come configurare Libero Mail PEC

Aprire Windows Mail, fare clic su Aggiungi account e selezionare Configurazione avanzata > Post Internet. Nella schermata Account di posta Internet inserire le proprie credenziali, il server di posta in arrivo, la tipologia di account tra POP e IMAP, il server di posta in uscita e spuntare l’opzione Il server della posta in uscita richiede l’autenticazione, Richiedi SSL per la posta in arrivo e Richiedi SSL per la posta in uscita.

Si aprirà Windows Mail e facendo clic sull’account si aprirà una finestra in cui selezionare Modifica impostazioni di sincronizzazione cassetta postale, poi andare su Impostazioni di sincronizzazione > Impostazioni avanzate e inserire i parametri di Libero Mail PEC per le porte dei server, fare clic su Fine e iniziare a usare la propria casella di posta certificata.

Configurare la PEC su Libero Mail App

Per chi preferisce consultare la propria PEC su smartphone, c’è a disposizione la Libero Mail App, un’app di posta elettronica rilasciata da Italiaonline. Dopo aver aperto l’app, fare clic su Aggiungi account e inserire l’indirizzo Libero Mail PEC e la password. In questo caso, la configurazione dell’app avverrà in automatico e l’utente potrà consultare le proprie email nella cartella Posta in arrivo, inviare messaggi e tenere sempre a portata di mano tutti i vantaggi della propria casella PEC.

Come creare una casella PEC

Avere una casella di posta elettronica certificata offre numerosi vantaggi anche per i privati, che potranno consultarla agevolmente ovunque vorranno. Per chi non ha ancora scelto il proprio gestore, c’è la PEC di Libero Mail: il piano Family PEC a 14,99 euro all’anno IVA inclusa offre l’invio illimitato di PEC e una casella con 1 GB di spazio di archiviazione. Per chi invece ha bisogno di spazio illimitato per i propri messaggi, c’è il piano PEC Unlimited a 30 euro l’anno più IVA.

Risparmia tempo e denaro! Attiva la Pec con Libero, la posta elettronica numero 1 in Italia.

  • Valore legale per le tue mail
  • 1GB di spazio
  • Spedisci raccomandate dal pc di casa

ATTIVA LIBERO FAMILY PEC

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963