telefono-sorpreso Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come disattivare servizi a pagamento 3

Inavvertitamente hai attivato dei servizi a pagamento sul tuo numero 3? Nessun problema: disattivarli ti porterà via una manciata di secondi

8 Febbraio 2019 - Hai ricevuto un SMS dal tuo operatore telefonico che ti avvisa del credito residuo in esaurimento. Un messaggio piuttosto strano, dal momento che avevi ricaricato pochi giorni fa e dovresti avere ancora qualche euro di credito. Aprendo l’app (o chiamando il servizio clienti) ti accorgi che hai un addebito di qualche euro per un abbonamento settimanale a un servizio di cui non avevi mai sentito parlare.

Cercando online hai scoperto che si tratta di un servizio a pagamento – detto anche servizio a valore aggiunto – che probabilmente hai attivato senza accorgertene pigiando su qualche pubblicità presente all’interno di un videogame o su di un banner comparso improvvisamente mentre leggevi una notizia dal tuo smartphone. Un bel grattacapo, visto che i servizi a pagamento (come barzellette, notizie in abbonamento, video e immagini divertenti e altri di questo genere) hanno costi settimanali di diversi euro e sono destinati a gonfiare l’ammontare della bolletta telefonica.

Così, se hai bisogno di sapere come disattivare servizi a pagamento 3, possiamo esserti d’aiuto. Fortunatamente, infatti, i servizi a valore aggiunto possono essere disattivati nel giro di poche decine di secondi. Non solo: nel caso siano passati meno di sette giorni dall’attivazione, puoi anche chiedere il rimborso dei servizi a pagamento attivati erroneamente e, per evitare altre brutte sorprese, attivare il blocco dei servizi a pagamento. Vediamo come si fa.

Disattivare servizi a pagamento Tre

Hai appena scoperto che sul tuo numero Tre sono attivi uno o più servizi in abbonamento? Nessun problema: l’operatore telefonico ti mette a disposizione diversi metodi per liberarti dei servizi a valore aggiunto in men che non si dica.

Prima di tutto, puoi chiamare il numero verde istituito dall’AGCOM per disattivare servizi a pagamento e, contestualmente, chiedere il rimborso delle cifre spese. Ti basterà comporre l’800.44.22.99, seguire la voce registrata e disabilitare gli abbonamenti indesiderati. In alternativa, potrai chiamare l’assistenza clienti 3, metterti in contatto con un operatore e chiedere di disattivare i servizi indesiderati e attivati per errore.

Nel caso cerchi una soluzione più veloce e che non preveda alcuna chiamata, potrai passare attraverso l’app My3 oppure dall’Area clienti del sito www.tre.it. Nel primo caso dovrai scaricare l’app sul tuo dispositivo (è disponibile sia sull’App Store sia sul Google Play Store), accedere con le credenziali del tuo profilo (o crearne uno, nel caso non ne avessi uno) e attendere che si carichi l’interfaccia. A questo punto pigia sull’icona del menu hamburger (quella con le tre linee orizzontali parallele), scegliere Opzioni e servizi attivi e poi su Servizi in abbonamento. Da qui potrai gestire gli abbonamenti attivi sul tuo numero 3. Sul sito, invece, dovrai cliccare sul link Area Clienti in alto a destra, inserire le credenziali nei campi al centro della schermata e attendere che si carichi il tuo profilo personale. Ora clicca sulla voce di menu Profilo e, nella parte bassa, scegli Servizi attivi: da qui accedi alla lista degli abbonamenti attivi, che potrai gestire come meglio preferisci.

Come chiedere rimborso servizi indesiderati Tre

Come dicevamo inizialmente, nel caso in cui dall’attivazione dell’abbonamento siano passati meno di sette giorni, puoi chiedere il rimborso delle cifre che ti sono state scalate dal credito residuo. Puoi farlo sia chiamando il numero verde AGCOM 800.44.22.99, chiedendo di parlare con un operatore dell’assistenza clienti, oppure chiamando direttamente il 133, mettersi in contatto con un operatore e chiedere di attivare la procedura per il rimborso.

Come bloccare servizi a pagamento 3

Dopo aver disattivato i servizi e chiesto il rimborso, è consigliabile attivare il blocco dei servizi VAS, così da evitare spiacevoli sorprese in futuro. Il modo più semplice è chiamare l’assistenza clienti al 133, parlare con un operatore e chiedere l’attivazione del barring SMS: dopo aver ricevuto messaggio di conferma, non dovrai più temere banner pubblicitari fraudolenti e servizi VAS.

Contenuti sponsorizzati