ecco come fare un reso amazon Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Reso Amazon: come funziona e come farlo

In questo articolo ti spiegheremo in che modo ottenere un rimborso Amazon e quando effettuare la restituzione. Scopri come fare un reso Amazon e come funziona.

Vuoi sapere come fare un reso Amazon? Allora cerchiamo di capire prima in quali casistiche puoi richiederne uno. Innanzitutto puoi richiedere un reso entro 30 giorni dalla ricezione del prodotto se hai riconsiderato il tuo acquisto o se l’articolo acquistato ti è stato consegnato danneggiato, difettoso, diverso da quello che hai ordinato o non conforme al contratto di vendita. Questo prevede la policy Amazon in materia di resi.

Cosa succede se il prodotto si danneggia dopo i 30 giorni di ricezione? A quel punto potrebbe essere idoneo per un servizio di riparazione prima di procedere a un reso. Se l’articolo è idoneo per la riparazione e presenta un difetto di conformità, ma il costo della riparazione è troppo elevato, Amazon può emettere una sostituzione oppure un rimborso. Se invece hai cambiato idea sul prodotto, quindi vuoi restituirlo non per un difetto o un danno, devi fare in modo di rimandarlo indietro nelle stesse condizioni in cui ti è stato consegnato. Articoli acquistati come nuovi devono essere restituiti integri, non usati, né danneggiati, mentre articoli acquistati come usati non devono presentare segni d’usura ulteriori rispetto a quelli presenti al momento della consegna o eventuali danni.

Reso Amazon: come funziona

Vediamo il reso Amazon come funziona e qual è il procedimento corretto da seguire:

  • vai in “I miei ordini”: per restituire un regalo, consulta “Restituisci un regalo”
  • scegli l’ordine e seleziona “Restituisci o sostituisci articoli”
  • seleziona l’articolo che desideri restituire e scegli un’opzione dal menu “Motivo del reso”
  • scegli come elaborare il tuo reso tra le opzioni disponibili
  • seleziona il metodo di reso che preferisci
  • stampa le etichette e l’autorizzazione di reso

A questo punto devi imballare l’articolo in modo sicuro, seguendo le istruzioni incluse nell’etichetta di reso. Puoi monitorare lo stato di un reso o di un rimborso in “I miei ordini” selezionando “Visualizza stato resi/rimborsi” accanto all’ordine pertinente.

Se restituisci articoli che contengono dati personali, ad esempio computer portatili, fotocamere o altri dispositivi elettronici, sei tenuto a cancellare tutti questi dati prima di effettuare il reso. In tal caso, devi inviare il dispositivo senza accessori personali non originariamente inclusi nell’articolo, come custodie o schede di memoria esterne acquistate separatamente.

Prodotti per i quali non puoi richiedere una restituzione Amazon

Ci sono delle categorie di prodotto di cui non è possibile richiedere una restituzione Amazon, in base alle Politiche di reso del marketplace:

  • articoli confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente
  • articoli sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e che sono stati aperti dopo la consegna o in caso di prodotti che risultano, dopo la consegna, inscindibilmente mescolati con altri beni
  • fornitura di bevande alcoliche
  • prodotti audiovisivi e software su CD, DVD o altro supporto, le cui confezioni siano state aperte o i relativi sigilli siano stati rimossi
  • giornali, periodici e riviste ad eccezione dei contratti di abbonamento per la fornitura di tali pubblicazioni
  • contenuti digitali forniti mediante un supporto non materiale una volta iniziata l’esecuzione

Queste rappresentano delle eccezioni al Diritto di recesso su cui non puoi richiedere alcuna restituzione Amazon.

Amazon: il rimborso senza reso è possibile?

In alcuni casi, Amazon può emettere un rimborso senza reso a favore del cliente. In altre parole, il cliente non è tenuto a restituire l’articolo al centro logistico. Su Amazon il rimborso senza reso è infatti possibile per quegli articoli che non possono essere riparati nè sostituiti.

Inoltre Amazon non accetta resi per articoli gestiti da venditori di terze parti in quanto sono questi ultimi a determinare la politica di restituzione (quindi dovrai contattare il singolo venditore del prodotto che hai acquistato per capire se hai diritto ad un rimborso senza reso). Se vuoi avere preventivamente delle informazioni, devi consultare la politica di reso applicata dalla pagina del venditore.

Potrebbe darsi anche il caso in cui un articolo viene smarrito o danneggiato mentre è sotto il controllo di Amazon: a quel punto potresti essere idoneo a un risarcimento.

Reso e/o rimborso per Amazon Marketplace

Cosa accade se hai acquistato un prodotto da un venditore Amazon e non riesci a venire a capo di un reso e/o un rimborso? Puoi contattare direttamente Amazon e richiedere la Garanzia dalla A alla Z, che protegge i tuoi acquisti per gli articoli venduti e spediti dai venditori Marketplace. Si applica in caso di ritardo nella consegna e inconvenienti riscontrati con le condizioni degli articoli acquistati o con i resi.
Puoi inviare un reclamo nei casi in cui si verifichino tutte le seguenti condizioni:

  • Hai contattato il venditore tramite “Il mio account” e gli hai concesso 2 giorni lavorativi per risponderti
  • Il venditore non ha consegnato l’ordine entro 3 giorni di calendario successivi alla data prevista oppure entro 30 giorni dalla data in cui è stato effettuato l’ordine oppure l’articolo ricevuto è danneggiato, difettoso o non conforme alla descrizione presente sul sito o ancora hai cambiato idea e deciso di restituire un articolo in linea con le politiche di reso Amazon ma non hai ricevuto il relativo rimborso o l’ammontare del rimborso era sbagliato
  • Hai acquistato un prodotto da un venditore internazionale che non ha fornito un indirizzo in Italia al quale restituire i prodotti, nè un’etichetta prepagata per la restituzione o non ha effettuato un rimborso completo senza richiedere il reso del prodotto
  • Hai dovuto sostenere costi aggiuntivi rispetto a quelli indicati al momento dell’ordine e il venditore non li ha rimborsati
  • Non è ancora scaduto il termine di 90 giorni dalla data di consegna prevista del tuo ordine

Se ti trovi in questa situazione, devi contattare Amazon che tuttavia non potrà garantire un rimborso finché l’investigazione non sarà terminata.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963