Libero
APP

Come funziona Ikea Kreativ, l'app per arredare le stanze in AR

IKEA presenta Kreativ, l’app per la progettazione di interni utile per arredare la propria abitazione in modo facile e veloce con i mobili dell’azienda svedese

App IKEA Fonte foto: Duet PandG / Shutterstock

IKEA ha lanciato anche in Italia la sua applicazione per la progettazione di interni, chiamata Kreativ. Basata sull’intelligenza artificiale e la visione artificiale, l’app ha lo scopo di creare un modello 3D di un ambiente partendo da immagini bidimensionali per poi riempirlo con i mobili del produttore svedese.

Questo strumento è disponibile sia sul sito web dell’azienda svedese e sia tramite app per smartphone e permette all’utente di arredare la propria abitazione in modo facile e veloce. Da telefono, inoltre, è possibile utilizzare la fotocamera e il giroscopio per virtualizzare la propria abitazione e ottenere una ricostruzione 3D degli ambienti estremamente precisa.

Come funziona Kreativ

Utilizzando Kreativ da browser, l’utente ha la possibilità di iniziare ad arredare diverse stanze precaricate sulla piattaforma organizzate in varie categorie. Naturalmente il sito consente anche di utilizzare i propri progetti personali basati sulla scansione della propria abitazione che, come già detto, può essere effettuata solo da smartphone tramite l’app IKEA.

Prima di iniziare con la progettazione della propria stanza è bene ricordare che per utilizzare il servizio bisogna necessariamente accedere con il proprio account IKEA (oppure crearne uno), ma comunque all’utente arriverà un promemoria della cosa subito dopo aver effettuato la scansione con il proprio smartphone.

Per installare l’applicazione sui device Android, sarà richiesto all’utente di scaricare e installare anche il pacchetto AR Core (disponibile anch’esso gratuitamente dal Google Play Store) per chi, invece, utilizza il software su un device iOS, non ci sarà bisogno e l’app può essere già utilizzata sin dalla prima installazione.

Una volta avviato il programma, verranno illustrate all’utente le procedure per scansionare dettagliatamente l’ambiente circostante. La procedura prevede 5 scatti verticali e 2 costruzioni 3D da eseguire muovendo lo smartphone in aria seguendo il classico movimento a 8 rovesciato, può sembrare complesso ma comunque tutto viene spiegato nel dettaglio da Kreativ.

Fatto questo l’applicazione dovrà elaborare tutti i dati ed eseguire il rendering della stanza, i tempi di lavorazione cambiano ma diciamo che, per ambienti di medie dimensioni, si tratta di un’operazione che richiede pochi minuti.

Una volta terminate le operazioni di rendering si può procedere in due modi: continuando a utilizzare lo smartphone oppure, cosa molto più comoda, inviare un link da aprire sul browser del PC e lavorare alla propria abitazione su uno schermo delle dimensioni maggiori.

Il servizio ha le stesse funzionalità sia da PC che da mobile ma, naturalmente, lavorare con uno schermo più grande è molto più comodo.

Come arredare la propria stanza

Se le procedure di scansione della stanza sono state effettuate correttamente, l’utente molto semplicemente dovrà solo trascinare i mobili virtuali all’interno dell’ambiente creato tramite mouse o spostandosi sul touchscreen del proprio smartphone.

Naturalmente, la fattibilità della cosa dipende tutto dalla validità della scansione che dovrà essere estremamente meticolosa per evitare delle incongruenze nel posizionamento dell’arredamento.

Fatto questo si può realizzare il proprio progetto in totale autonomia e, alla fine del lavoro, sarà anche possibile vedere il costo totale dei mobili scelti e, eventualmente, inserirli nel carrello dell’app IKEA e procedere all’acquisto.