uomo con telecomando davanti al tv Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come sintonizzare Tivùsat

La procedura per sintonizzare Tivùsat sul televisore di casa è molto semplice: ecco i passaggi da seguire

7 Febbraio 2020 - Per guardare i canali del digitale terrestre oggi c’è una alternativa al classico impianto con decoder “stand alone” o a Tv con decoder incorporato: è Tivùsat, la piattaforma che ci permette di vedere i canali del digitale terrestre tramite l’impianto satellitare.

Usare un decoder Tivùsat non è molto diverso da usare un decoder tradizionale: dopo aver collegato la parabola tramite l’apposito cavo e aver inserito la card Tivùsat è infatti sufficiente effettuare la sincronizzazione, automatica o manuale, per ricevere correttamente tutti i canali trasmessi. La procedura per sintonizzare Tivùsat varia leggermente da decoder a decoder, ma è sostanzialmente sempre simile: le uniche differenze possono essere nel nome delle voci del menu integrato in ogni decoder.

Sintonizzare Tivùsat: cosa devi sapere

La logica di funzionamento di un decoder Tivùsat è molto simile a quella di un decoder tradizionale poiché integra la funzione LCN (Logical channel number), che si occupa di assegnare automaticamente i numeri ai canali in base alle informazioni che i canali stessi comunicano al decoder. E’ importante, però, eseguire una verifica della qualità del segnale ricevuto dal decoder prima di effettuare la sintonizzazione: se il segnale è basso o instabile, infatti, ci potrebbero essere dei “buchi” tra i canali o alcuni di essi potrebbero vedersi male.

Per eseguire il test basta accedere al menu del decoder, andare tra le impostazioni principali e poi cercare il sotto menu per la configurazione dell’impianto. Qui troveremo le indicazioni sulla qualità del segnale ricevuto e l’opzione per testarla nuovamente. Se la qualità è bassa, ancor prima di sintonizzare i canali, è bene chiamare un tecnico per risolvere questo problema.

Come sintonizzare i canali del decoder Tivùsat

Se il segnale è buono e stabile, possiamo procedere a sintonizzare i canali. Basta accedere al menu principale, poi alle impostazioni e infine alla scheda “Canali“, “Ricerca canali“, “Sintonizza” o simile (la dicitura varia da decoder a decoder). La procedura è sempre automatica, ma è possibile anche effettuare una sintonizzazione manuale di una singola frequenza: nella stessa scheda troveremo infatti le impostazioni per specificare il tipo di antenna, il satellite al quale collegarsi, la frequenza.

Sempre dalla stessa schermata potremo quasi sempre fare il test del transponder (cioè il ricevitore posizionato alla fine del braccio che “guarda” la parabola): se abbiamo problemi a sintonizzare qualche canale potrebbe essere proprio per colpa sua.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963