Libero
whatsapp foto Fonte foto: AngieYeoh / Shutterstock
APP

Community è in arrivo: cos'è la nuova funzione per i gruppi WhatsApp

WhatsApp potrebbe presto dare il benvenuto a una nuova feature dedicata alle chat di gruppo: di cosa si tratta e come funziona

Non si riposa proprio mai il team di sviluppo di WhatsApp: a distanza di poco più di un mese da quando è finita sotto i riflettori per la prima volta, è già in arrivo una nuova funzionalità che potrebbe cambiare radicalmente l’approccio ai gruppi presenti sull’applicazione di messaggistica istantanea: ecco cosa bolle in pentola.

A puntare l’attenzione sulla nuova integrazione è stato il sito web WABetaInfo che, dopo aver effettuato un esame approfondito dell’ultima versione beta dell’applicazione dedicata ai device con sistema operativo iOS, ha riscontrato la presenza della feature denominata “Community”. Rilasciata solamente alcuni giorni fa da Meta per gli iscritti al programma di test, la release mette a disposizione la particolare funzione che fornisce agli amministratori l’opportunità di esercitare un maggior controllo sulla gestione dei diversi gruppi, riuniti in un unico spazio virtuale, e agli utenti stessi che vi partecipano un modo semplificato per accedervi.

Community WhatsApp, come funziona

Secondo le prime informazioni, Community consentirebbe ai gestori di concentrare le chat dei gruppi in un medesimo spazio, con l’assegnazione di un nome distintivo, una breve descrizione e una foto profilo per permettere agli utenti di riconoscerlo a colpo d’occhio. In totale, ognuno di essi consentirebbe l’aggiunta di un numero massimo di 10 gruppi.

La creazione di una community comporta, inoltre, l’aggiunta automatica del gruppo denominato “Annunci”. Questo offre ai moderatori la possibilità di inviare comunicazioni mirate destinate a tutti gli iscritti e, a questi ultimi, di rimanere costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti le chat che compongono il raggruppamento.

Lato utente, ciò rappresenta una semplificazione per l’accesso a gruppi interconnessi per i più diversi motivi, come l’affinità tra gli argomenti trattati o la provenienza geografica dei presenti. È importante notare come i partecipanti che abbandoneranno le community non potranno successivamente raggiungere i gruppi che ne facevano parte a meno di una precedente iscrizione agli stessi; lo stesso vale per quelli rimossi dall’aggregatore: una volta eliminati, non sarà più possibile per gli utenti visualizzarli

WhatsApp, quando arriva Community

Sebbene sia presente nella beta 2.22.1.1, Community non rientra ufficialmente tra le funzionalità comprese nel rilascio. Bisognerà dunque consolarsi con le integrazioni più recenti e attendere ancora un po’ prima di poter iniziare a interagire con la nuova opzione che, in ogni caso, potrebbe presto fare capolino nella versione dell’app disponibile per tutti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963