Libero
TV PLAY

Eddie Murphy torna su Netflix: ecco quando

A decenni di distanza dalla trilogia cinematografica, Murphy torna nei panni del poliziotto Axel Foley per Beverly Hills Cop 4

beverly hills cop 4 axel-foley-eddie-murphy-netflix Fonte foto: Netflix

«Axel Foley ritorna nel 2024!». Con queste parole Netflix ha annunciato l’imminente uscita del film Beverly Hills Cop 4, con Eddie Murphy nei panni del poliziotto Axel Foley. Un ritorno che era atteso da molto, molto tempo: la trilogia cinematografica Beverly Hills Cop – Un piedipiatti a Beverly Hills è infatti stata prodotta fra il 1984 e il 1994, conquistando inizialmente grande successo di pubblico e incassi da record. Il primo film della serie era anche stato candidato agli Oscar e due al Golden Globe e oggi, insieme ai due successivi, è visibile in streaming su Prime Video. Il quarto capitolo della saga cinematografica, invece, arriverà su Netflix il prossimo anno.

Beverly Hills Cop 4: cosa sappiamo

Paramount (che ha già prodotto i primi tre film di questa saga cinematografica) avrebbe dovuto produttore anche il quarto sequel, che invece nel 2019 è passato nelle mani di Netflix.

Beverly Hills Cop 4 è diretto da Mark Molloy, al suo debutto come regista, ed è scritto da Will Beall (già noto per Aquaman). I produttori sono Eddie Murphy e Jerry Bruckheimer, Chad Oman e Melissa Reid per Jerry Bruckheimer Films. I produttori esecutivi invece sono Charisse Hewitt-Webster e Ray Angelic.

Nella prima foto di scena diffusa da Netflix si vede Axel, che indossa la giacca dei Detroit Lions, con le mani alzate accanto a un furgoncino ribaltato. Attorno a lui ci sono alcuni poliziotti in azione e una folla di curiosi che immortala la scena con lo smartphone.

Il cast di Beverly Hills Cop 4

Oltre a Murphy, nel cast di Beverly Hills 4 ci sono Judge Reinhold, John Ashton, Paul Reiser e Bronson Pinchot. Nel cast ci sarà anche Taylour Paige nei panni della figlia di Foley, un’avvocata penalista che coinvolge il padre in un caso in California.

In un’intervista, Murphy ha spiegato perché ha accettato di vestire nuovamente i panni del protagonista a quasi trent’anni di distanza dall’ultimo film della saga: «Ci abbiamo provato per anni e anni, qualcosa come dieci o dodici anni, avrò letto cinque o sei sceneggiature differenti e non erano mai quelle giuste. Lo studio spingeva per farlo, ma io non ero d’accordo perché mancava sempre qualcosa. Poi arriva Jerry Bruckheimer [produttore di questo film e della trilogia precedente, ndr], che sa il fatto suo, e tutto comincia ad avere senso».

«Ha fatto Top Gun: Maverick, Bad Boys è roba sua», ha aggiunto l’attore protagonista. «Avere a disposizione lo stesso cervello dietro Beverly Hills Cop ci ha permesso di avere tutti i pezzi necessari e di disporli nella maniera adeguata per fare un gran film. Non vedo davvero l’ora che il pubblico possa vederlo».

Quando esce Beverly Hills Cop 4

Il quarto film della saga cinematografica, Beverly Hills Cop 4, arriverà su Netflix nel 2024: la data esatta non è ancora stata annunciata.