Libero
Fossil Gen 6 Hybrid Wellness Edition Fonte foto: Fossil
WEARABLE

Fossil Gen 6 Hybrid Wellness Edition: lo smartwatch per il benessere

Fossil lancia la Wellness Edition del suo smartwatch Gen 6 in versione ibrida: i migliori sensori per la salute insieme ad un'autonomia di 2 settimane

Nell’ampio catalogo di smartwatch Fossil i modelli più recenti (i Gen 6) si basano sul sistema operativo Wear OS. L’azienda però, fedele alle sue tradizioni, propone anche versioni ibride e che sono una buona soluzione per entrare nel mondo connesso per chi ama gli orologi tradizionali. Ora questa gamma si espande con il nuovo Fossil Gen 6 Hybrid Wellness Edition.

La gamma Fossil Gen 6 al completo

Il nuovo smartwatch ibrido è un aggiornamento del modello Fossil Gen 6 Hybrid che è già sul mercato (senza la dicitura Wellness Edition). E tra i due ci sono alcune caratteristiche che non cambiano, come il design caratterizzato da una finitura in acciaio inox e con una forma arrotondata, la cassa da 44 millimetri, lo spessore da 11,4 millimetri e i pulsanti fisici per la navigazione tra le funzioni.

Come gli altri Fossil ibridi, però, anche il Gen 6 Hybrid Wellness Edition ha un display (in questo caso da 1,1 pollici) realizzato con tecnologia e-ink e non OLED (come invece sugli smartwatch non ibridi). Inoltre, sempre come gli altri Fossil ibridi, anche questa Wellness Edition ha un sistema operativo proprietario e non Wear OS di Google.

Queste due scelte tecniche, adottate da Fossil su tutti i modelli ibridi, permettono di risparmiare moltissima batteria, passando da un’autonomia di 2 giorni con una carica a 2 settimane. Di contro, lo schermo e-ink è in scala di grigi e il sistema operativo proprietario ha molte meno funzioni di Wear OS (e non ha tutte le sue app aggiuntive).

Per quanto riguarda le "Wellness Edition" dei Fossil Gen 6, invece, le differenze stanno tutte nei sensori e nella capacità di monitorare in modo accurato diversi parametri fisici anche durante gli allenamenti, ad esempio il VO2 Max (cioè il consumo massimo di ossigeno durante un allenamento) e le zone cardio.

Per sintetizzare, quindi, ricordiamo che adesso la gamma Fossil Gen 6 è formata da 4 modelli (ognuno dei quali con varie combinazioni di materiali e cinturini):

  • Fossil Gen 6: display OLED, sensori standard – per chi cerca un bell’orologio smart ma senza grosse pretese fitness
  • Fossil Gen 6 Wellness Edition: display OLED, sensori migliori – per chi cerca un bell’orologio smart e vuole fare fitness
  • Fossil Gen 6 Hybrid: display e-ink, sensori standard – per chi cerca un orologio smart con grande autonomia e non ha grosse pretese fitness
  • Fossil Gen 6 Hybrid Wellness Edition: display e-ink, sensori migliori – per chi cerca un orologio smart con grande autonomia e vuole fare fitness

Fossil Gen 6 Hybrid WE: caratteristiche tecniche

Da come ci si può aspettare da uno smartwatch che include la parola Wellness nel suo nome, il Fossil Gen 6 Hybrid Wellness Edition ha un chiaro obiettivo, ovvero proporre all’utente i dati sulla sua salute, sia a quando è a riposo sia quando fa attività fisica.

Lo smartwatch infatti consente il monitoraggio continuo della frequenza cardiaca e tiene anche sotto controllo anche la quantità di ossigeno nel sangue (SpO2). Ma grazie al sistema di sensori avanzato è anche in grado di misurare il VO2 Max. Questo dato, molto importante per gli atleti professionisti, è comunque di grande aiuto anche per le persone normali perché fa capire quanto si è forma e nel caso come migliorarla.

Sempre durante gli allenamenti, poi, Fossil Gen 6 Hybrid Wellness Edition mostra in che zona cardiaca si trova l’utente, al fine di migliorare la prestazione aerobica o quella anaerobica.

Fossil Gen 6 Hybrid Wellness Edition è in grado di riconoscere automaticamente un buon numero di sport, e come ogni smartwatch che si rispetti è resistente all’acqua fino a 3 atmosfere. Infine, porta in dote la compatibilità diretta con Alexa, ma essendo sprovvisto di altoparlante le risposte dell’assistente arrivano sotto forma testuale direttamente sullo schermo.

Ovviamente, anche se non dispone di Wear OS il sistema operativo di Fossil permette di ricevere notifiche, consultare il meteo e il proprio calendario oltre a controllare la riproduzione della musica presente nello smartphone a cui si associa.

Il nuovo Fossil Gen 6 Hybrid Wellness Edition sarà disponibile nei colori nero blu e rosa, e sarà svelato ufficialmente il 5 gennaio, giorno in cui si saprà anche il prezzo ufficiale. A titolo informativo, il Fossil Gen 6 Hybrid standard attualmente sul mercato è proposto a partire da 229 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963