Il pesce che può vivere fino a 100 a Fonte foto: Getty Images
SCIENZA

È un vero "fossile vivente": il pesce che può vivere fino a 100 anni

Il celacanto è un pesce misterioso e gigante che arriva a vivere anche 100 anni. Si pensava fossero estinti, ma sono sopravvissuti all’era dei dinosauri.

È enorme, è sopravvissuto all’era dei dinosauri e può vivere anche 100 anni. Si tratta del celacanto, una specie di pesce che si pensava si fosse estinta. Uno studio pubblicato su Current Biology, ha invece scoperto che questa tipologia di animale arriva anche a un secolo d’età. Pesce abissale molto raro, sembra che per milioni di anni la sua morfologia non sia mai mutata apparendo, ancora oggi, molto simile ai suoi preistorici antenati e, per questo motivo, considerato un "fossile vivente". Specie misteriosa e particolare, ha un metabolismo molto lento e può avere gravidanze della durata di 5 anni.

Lo studio sui 100 anni del celacanto

Secondo gli scienziati francesi che hanno svolto lo studio, le femmine di celacanto non raggiungono la maturità sessuale fino alla fine dei 50 anni, mentre gli esemplari maschi sono sessualmente maturi tra i 40 e i 69 anni. I ricercatori hanno anche ipotizzato che la gravidanza possa durare circa cinque anni. La specie esiste da 400 milioni di anni e, per molto tempo, è stata considetta estinta, fino a quando, nel 1938, dei celacanti furono trovati vivi al largo del Sudafrica. Questi animali crescerebbero anche molto lentamente fino a raggiungere le dimensioni di un uomo. Fino ad ora si è ritenuto potessero vivere circa 20 anni, ma la nuova ricerca è riuscita a individuare che la loro vita è ben più lunga e può arrivare a un secolo.

Applicando una tecnica standard per la datazione del pesce in commercio, gli scienziati hanno calcolato che i celacanti vivono quasi 100 anni. In passato, la loro ipotetica età era stata stabilita contando grandi linee su una specifica tipologia di celacanti. I ricercatori francesi hanno invece scoperto che bisognava calcolare anche delle linee più piccole che potevano essere viste solo usando la luce polarizzata. Bruno Ernande, ecologo evoluzionista marino dell’istituto di ricerca marina francese e coautore dello studio, ha spiegato che la luce polarizzata ha rivelato cinque linee più piccole per ognuna delle grandi. Gli studiosi hanno così concluso che le linee più piccole erano meglio correlate ad un anno di età, e ciò indicava che l’esemplare più vecchio che avevano studiato aveva 84 anni.

Analizzando due embrioni, invece, il team ha calcolato che avevano entrambi cinque anni. Da qui l’ipotesi che la gravidanza di questi pesci duri almeno un lustro. Anche se i celacanti non sono geneticamente simili ad altre creature degli abissi, come gli squali e le razze, il loro invecchiamento sarebbe altrettanto lento. Anche gli squali infatti possono vivere fino a centinaia di anni.

La fauna marina continua a regalare interessanti scoperte tra specie super longeve e antiche e altre dalle caratteristiche particolari e curiose come i molluschi dai denti speciali e i pesci elefante che parlano tra loro.

Stefania Bernardini

Libero Annunci

Libero Shopping

Servizi di Libero

Cupido

Trova la tua anima gemellaIncontra la persona che fa per te tra i tanti profili in
cerca d’amore. Provaci, è gratis!

CERCA PARTNER

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963