galaxy z fold Fonte foto: Mr.Mikla / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Galaxy Z Fold 2 senza segreti: ecco come è fatto

Il Galaxy Z Fold 2 è pronto per essere lanciato sul mercato. Design rinnovato rispetto al modello precedente e schermo ancora più grande

Manca poco meno di una settimana alla presentazione ufficiale del Galaxy Z Fold 2, il nuovo smartphone pieghevole di Samsung. Oramai sappiamo per certo che lo smartphone farà parte dei cinque dispositivi che l’azienda sud coreana si appresta a presentare all’evento del 5 agosto. E insieme al Galaxy Note 20 sarà uno dei protagonisti indiscussi.

Per questa seconda edizione dello smartphone sono attese molte novità, a partire proprio dal nome. I più attenti avranno un notato un impercettibile cambio di nome: lo scorso anno si chiamava Galaxy Fold, quest’anno si è aggiunta la Z, lettera utilizzata finora per l’altro dispositivo foldable di Samsung. Ma ci saranno novità anche a livello di hardware e di design. Scontato il fatto che sarà un top di gamma con a bordo le migliori componenti presenti sul mercato. Anche a livello di design, però, lo smartphone è pronto a dire la sua: le dimensioni resteranno le stesse rispetto al modello dello scorso anno, ma le cornici saranno più sottili, permettendo a Samsung di integrare un display con una diagonale di 7.6 pollici.

Galaxy Z Fold 2, scheda tecnica e design

Partiamo dal design del Galaxy Z Fold 2. Nelle ultime ore è apparsa una nuova immagine su Internet che mostra per intero lo schermo interno del dispositivo. E subito saltano all’occhio alcuni dettagli molto particolari. In primis, rispetto al modello scorso anno non c’è il notch con all’interno le fotocamere, ma in questo nuovo modello ci sarà solo un sensore integrato in un foro centrale. Una soluzione molto simile a quella già vista sul Galaxy S20. Inoltre, le cornici laterali dello schermo interno sono molto più sottili e hanno permesso a Samsung di ingrandire lo schermo, che passa da 7,3 pollici a 7,6”.

Per quanto riguarda le componenti interne, il Galaxy Z Fold 2 sarà un vero e proprio top di gamma. A bordo sarà presente il chipset Exynos 990 oppure lo Snapdragon 865+ con 12GB di RAM e 256GB di memoria interna. Dello schermo abbiamo già parlato: quello interno sarà da 7,6 pollici, mentre quello esterno dovrebbe occupare un’intera facciata del dispositivo.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, non dovremmo aspettarci grosse novità rispetto a quanto già visto con il Galaxy S20. I sensori dovrebbero essere più o meno gli stessi. La batteria dovrebbe essere superiore ai 5000mAh.

Quanto costerà il Galaxy Z Fold 2

Il prezzo non dovrebbe discostarsi molto dal modello precedente. Si partirà da una cifra che sfiora i 2000 euro. Presentazione fissata per il 5 agosto, con l’arrivo sul mercato previsto nelle settimane successive.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963