Libero
anelli del potere Fonte foto: Prime Video
TV PLAY

Gli Anelli del Potere, come è finita la serie?

Chi è Sauron? Cosa vuole il misterioso straniero? Ecco tutte le risposte sul finale della prima stagione

Il finale della prima stagione di Gli Anelli del Potere, prequel de Il Signore degli Anelli, è uscito da pochi giorni su Prime Video. La serie, la più costosa mai realizzata e da subito caricata di molte aspettative, ha ricevuto un’accoglienza abbastanza positiva dalla critica, mentre il pubblico, come prevedibile, si è diviso in chi l’ha amata e in chi l’ha odiata. Certamente ne sentiremo parlare ancora a lungo, anche perché le storie raccontate dagli episodi sono tutt’altro che concluse.

Iscriviti a Prime Video per vedere Gli Anelli del Potere

Gli Anelli del Potere: il riassunto del finale (spoiler)

Nel finale della prima stagione non sono mancate le rivelazioni e sono molti i filoni narrativi e le sottotrame rimaste in sospeso. Il re dei nani Durin III ha cacciato Elrond e ha fatto sigillare la vena di mithril. La creatura che si scorge nelle profondità è il Balrog di Moria, contro cui un giorno combatterà Gandalf.

L’elfo Arondir, l’umana Bronwyn e suo figlio Theo sono sopravvissuti al disastro generato dalla nascita del Monte Fato e si dirigono a Pelargir, nella Terra di Mezzo. Il re di Numenor Tar-Palantir è morto e la regina, ora cieca, lo scopre solo al suo ritorno dalla guerra. Prima di morire, il re ha portato Earien, sorella di Isildur e apparentemente ostile agli elfi, nella stanza del palantir. Isildur non è tornato a casa e, anzi, suo padre crede sia morto nell’eruzione (ma non è così).

Chi è lo Straniero

Chi è il misterioso straniero caduto dal cielo e soccorso da Nori? Quando se ne va per la sua strada, l’uomo viene avvicinato da tre donne (la Residente, la Nomade e l’Asceta) che si dichiarano a sua disposizione, in quanto servitrici di Sauron.

In realtà però lo straniero non è il Signore Oscuro e ce ne si rende conto anche grazie all’arrivo di Nori e altri pelopiedi (tra cui Sadoc, che muore nello scontro che si genera). Lo straniero viene dunque identificato come Istar, Stregone, e successivamente parte insieme a Nori.

La rivelazione su Sauron

Galadriel porta Halbrand nell’Eregion per curare le sue ferite. Qui Halbrand si riprende e inizia ad aiutare Elrond e Celebrimbor a forgiare qualcosa, a partire dal poco mithril che hanno, che possa guarire le terre degli elfi. Dopo alcuni tentativi infruttuosi, trovano la formula vincente e creano degli anelli.

Galadriel, insospettita dalla situazione, fa delle ricerche e scopre che Halbrand non è in realtà il re delle Terre del Sud, ma Sauron. Quest’ultimo cerca di convincerla a stare dalla sua parte e di avere buone intenzioni, ma Galadriel non cede. Sauron scappa – lo si vede alla fine vicino al Monte Fato, dove si è presumibilmente recato per sconfiggere Adar – e l’elfa corre da Celebrimbor per convincerlo a creare tre anelli e non due, così da bilanciarne i poteri.

Gli Anelli del Potere 2

Le riprese de Gli Anelli del Potere 2 sono già iniziate da qualche mese. La data di uscita non è ancora stata annunciata, ma potrebbe collocarsi nella seconda metà del 2023 o all’inizio del 2024.

Iscriviti a Prime Video per vedere Gli Anelli del Potere

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963