Libero
SMART EVOLUTION

Google vuole cambiare i nostri viaggi

Nuove opzioni e più informazioni per scegliere come e dove viaggiare in modo consapevole ed eco-friendly: Google ci aiuta a ridurre l'impatto ambientale del turismo

Negli ultimi vent’anni il modo in cui viaggiamo è drasticamente cambiato: non solo perché i prezzi di trasporti e alloggi sono crollati, ma anche perché la tecnologia ci ha dato nuovi modi per scoprire i posti prima di visitarli e per trovare il modo di raggiungerli spendendo meno possibile. Ora, però, Google vuole fare un passo in più e si appresta a cambiare il modo in cui prenotiamo vacanze e spostamenti di lavoro. Lo farà nel modo che gli riesce meglio: fornendoci nuove informazioni.

Viaggi eco-friendly grazie a Google

Uno dei grandi temi attuali del turismo low cost è quello dell’impatto ambientale. A preoccupare gli scienziati, in particolare, sono le emissioni di CO2 del trasporto aereo che, a parità di chilometri percorsi, sono maggiori di quelle di ogni altro tipo di trasporto.

Google, per questo, ha inserito in Google Flights una nuova informazione: le emissioni di CO2 stimate per ogni volo proposto. E’ anche possibile ordinare i voli in base alla CO2 emessa, in modo da scegliere quello con l’impatto ambientale minore, o addirittura mostrare solo quelli a basse emissioni.

Il trasporto in treno, tuttavia, resterà sempre molto meno pesante per il bilancio di CO2 del mondo e Google sa anche questo. Di conseguenza Big G ha deciso di rendere più facile l’acquisto dei biglietti del treno, mostrando i prezzi dei biglietti direttamente nella pagina dei risultati di ricerca e inserendo un link diretto alla pagina per l’acquisto del biglietto.

Hotel eco-friendly su Google

Esattamente un anno fa, il 22 settembre 2021, Google annunciava un’altra iniziativa a favore del turismo sostenibile: l’indicazione, nella pagina di ricerca degli hotel, di eventuali certificazioni ambientali della struttura ricettiva.

Tali certificazioni possono essere inserite nella scheda Google My Business dell’hotel e sono visibili a tutti. Per evitare che qualche albergatore poco onesto dichiari il falso, poi, Google ha scelto di mostrare solo le certificazioni fatte da enti certificatori terzi e affidabili.

Mappa delle colonnine per chi viaggia in auto

A queste iniziative di Google in favore del turismo sostenibile in aereo e in treno, si aggiunge quella dell’indicazione delle colonnine di ricarica su Google Maps per chi viaggia in auto elettrica.

In più, sempre su Maps, da qualche mese è possibile scegliere di visualizzare il percorso con il consumo di carburante (o energia elettrica) inferiore e, quindi, almeno in teoria più sostenibile.

Quando arrivano le novità

Come sempre accade per le novità in arrivo su Google Maps, e per quelle relative alle ricerche di biglietti di aereo, autobus e treni, l’implementazione delle nuove funzioni avviene a diverse velocità in varie regioni del mondo.

Questo perché Google non solo ha bisogno di poter accedere alle informazioni sulle tratte disponibile e sui relativi prezzi, ma anche perché deve stringere accordi specifici con le singole compagnie di trasporto per permettere l’acquisto diretto dei biglietti.

L’indicazione delle emissioni di CO2 dei voli aerei, ad esempio, è già disponibile anche in Italia mentre la possibilità di comprare il biglietto direttamente dalla pagina di ricerca di Google non lo è ancora. Ma è solo questione di tempo: il mercato italiano per Google è importante e questo tipo di novità, prima o poi, arriva sempre anche in Italia.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963