Libero
riparazione iphone Fonte foto: Shutterstock
APPLE

Il kit per riparare gli iPhone costa 49 dollari e pesa 36 kg

Gli utenti americani del programma Apple Self-Service Repair, con 49 dollari, possono noleggiare due valigette piene di strumenti per riparare iPhone 12, 13 ed SE 2022

Per chi volesse riparare a casa il proprio iPhone, arriva la notizia che si aspettava da un po’. Apple ha, infatti, annunciato che il kit di riparazione self-service è ora disponibile e contiene tutti gli strumenti necessari per riparare alcuni modelli di smartphone del colosso di Cupertino. Il set è a noleggio.

Il programma, denominato Self Service Repair e al momento disponibile solo negli USA, permetterà agli utenti di ordinare le parti di ricambio (come schermi, batterie e fotocamere), comprare o noleggiare gli strumenti di riparazione e autoriparare di diversi modelli di iPhone di ultima generazione. Grazie al noto giornale online Macrumors è emerso che il kit a noleggio degli strumenti di riparazione self-service della Mela comprende due scatole, una del peso di circa 19,5 kg e l’altra del peso di circa 16,3 kg, per un totale di ben 36 kg circa. Per quanto riguarda le dimensioni, le due custodie sono piuttosto grandi, essendo larghe circa 51 cm e alte 120 cm. Apple, tuttavia, per agevolare trasporto ha dotato le valigette di ruote.

Apple Self-Service Repair: come funziona

Per avviare il processo di riparazione self-service, i clienti dovranno innanzitutto visualizzare il manuale di riparazione del prodotto che desiderano riparare, visitando il sito Web del supporto online di Apple, nella parte dedicara al Self-Service Repair.

Successivamente, dovranno recarsi nello shop dell’azienda dedicato all’autoriparazione e, infine, ordinare le parti di ricambio necessarie, e comprare o noleggiare gli strumenti necessari all’operazione.

Il set di riparazione noleggio costa 49 dollari (al cambio attuale, circa 46,5 euro) e può essere utilizzato per una settimana. È progettato per consentire agli utenti che non desiderano acquistare strumenti per una singola riparazione di utilizzare, quando necessario, degli strumenti di riparazione professionali.

Quali iPhone si possono riparare a casa

Apple ha dichiarato che il negozio online offre più di 200 componenti e strumenti e permette agli utenti esperti di riparare i telefoni della gamma l’iPhone 12, la serie iPhone 13, nonché l’iPhone SE 2022 (quello di terza generazione). Stando a quanto emerso, il programma entro la fine dell’anno coprirà anche i Mac con chip Apple M1 e altri Paesi oltre gli Stati Uniti.

Ricordiamo che la legge sul diritto alla riparazione dei dispositivi elettronici, da parte dei consumatori, dovrebbe arrivare in Europa entro la fine del 2022 e che il Self-Service Repair nasce anche per rispondere ai nuovi obblighi europei.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963