ios 13 modalità scura Fonte foto: Denys Prykhodov / Shutterstock.com
APPLE

IOS 13, il trucco per aumentare la batteria dell'iPhone del 30%

Un test condotto su due iPhone Xs , uno con dark mode e l'altro con interfaccia "standard", dimostra quanto sia conveniente la modalità scura

21 Ottobre 2019 - Vista la recente politica di Apple sulla sostituzione delle batterie degli iPhone, che quasi costringe gli utenti a effettuare ogni tipo di intervento su questo componente solo presso centri autorizzati dalla casa di Cupertino, è proprio la batteria la parte degli iPhone alla quale i possessori di questi smartphone dovrebbero fare più attenzione.

Per fortuna è stato scoperto un modo per allungare di molto, anzi moltissimo, la durata della batteria degli iPhone. Sul canale YouTube PhoneBuff, infatti, è stato condotto un esperimento su un iPhone XS, con installato il sistema operativo iOS 13, i cui risultati lasciano a bocca aperta: basta attivare, e tenere attivato tutto il giorno, il dark mode per risparmiare il 30% della batteria degli iPhone con schermo OLED. Visto il modo in cui è stato condotto, con la stessa identica attività condotta in modalità scura e in modalità chiara, il test di PhoneBuff risulta molto affidabile.

Dark mode per risparmiare batteria: il test di PhoneBuff

Il test condotto da PhoneBuff prevedeva l’uso di un iPhone XS con schermo OLED e batteria completamente carica. Consisteva nell’eseguire per diverse ore molte operazioni comuni, come scrivere e inviare messaggi su WhatsApp, usare Twitter, YouTube, Google Maps e fare lunghissimi scroll. In buona sostanza: PhoneBuff ha fatto in modo che lo schermo non si spegnesse mai, per verificare la differenza di consumo di batteria tra una configurazione con Light Mode sempre acceso e una con Dark Mode sempre acceso. Ma non solo (e qui viene il bello): affinché il test venisse ripetuto in maniera esattamente identica, non è stato un umano “comandare” l’iPhone per tutte queste ore, ma un braccio robotico.

Quanta batteria si risparmia col Dark Mode

I risultati, dicevamo, sono eccezionali: già dopo le prime due ore di utilizzo si vedeva la differenza, con l’iPhone in modalità scura che aveva ancora l’88% di batteria mentre l’altro era già sceso all’83%. Dopo altre due ore di scroll continuo su Twitter l’iPhone “dark” era sceso al 72% di batteria, mentre quello “light” era già al 57%. Dopo due ore di visualizzazione di video su YouTube (con lo smartphone posizionato in verticale, in modo che si vedessero l’interfaccia e i video correlati sotto al video in esecuzione), lo smartphone con modalità scura era sceso al 43% di batteria, mentre l’altro era già al 20%. Poi si è passati all’ultimo test: due ore di Google Maps. Ma dopo la prima ora e 33 minuti l’iPhone con Light Mode si è dovuto arrendere, mentre quello con il Dark Mode era ancora acceso e con il 30% di batteria.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963