ios 14 Fonte foto: DANIEL CONSTANTE / Shutterstock
APPLE

IOS 14 è arrivato, ma non tutte le app sono pronte

Apple ha rilasciato iOS 14, ma lo scarso preavviso ha messo in seria difficoltà gli sviluppatori

Oltre a presentare i nuovi iPad e Apple Watch Apple, nel corso dell’evento Time Flies del 15 settembrem e ha rilasciato anche la versione ufficiale e stabile di iOS 14. Per i possessori di dispositivi Apple è sicuramente una buona notizia perché possono aggiornare iPhone, iPad, Apple TV e Watch e ottenere le ultime funzionalità portate dal nuovo sistema operativo. Ma alcuni sviluppatori di app consigliano di non avere troppa fretta e di aspettare un po’ prima di aggiornare l’iPhone o l’iPad.

Il problema, secondo gli sviluppatori, deriva dal fatto che Apple ha dato loro troppo poco tempo tra la pubblicazione della beta di iOS 14 e il rilascio della versione stabile definitiva. Chi sviluppa le app, insomma, non avrebbe avuto abbastanza tempo per preparare le app al nuovo sistema operativo. La reazione in rete di chi le app le crea e aggiorna è di malumore e sorpresa per la modalità con cui Apple ha deciso di rendere disponibile iOS 14: praticamente un solo giorno dopo averlo annunciato. Il modus operandi per le precedenti versioni è stato sempre lo stesso: circa una settimana di tempo per prepararsi al nuovo sistema operativo e aggiornare le app, attraverso la versione Golden Master rilasciata agli sviluppatori, stabile e pronta all’uso benché in anticipo rispetto alla versione da distribuire al grande pubblico.

iOS 14, ci sono rischi per gli utenti?

Risolvere i problemi causati dalle nuove release o permettere ai fruitori di sfruttarne appieno le nuove funzionalità è un processo che richiede tempo. A ciò aggiungiamo che Xcode 12, il tool necessario per poter sviluppare app perfettamente compatibili con i dispositivi Apple, è stato rilasciato 2 giorni fa e sono stati riscontrati anche problemi con l’App Store Connect.

Ci sono rischi per chi scarica iOS 14 in queste ore? Sicuramente potrebbe verificarsi il malfunzionamento o mancato funzionamento delle app non ancora pronte e difficoltà nell’accedere alle tante nuove funzionalità implementate. Il consiglio degli sviluppatori è quello di attendere che tutte le app siano pronte per procedere all’installazione di iOS 14.

iOS 14 senza preavviso, i motivi

Al di là di interpretazioni fantasiose, la motivazione più plausibile è che rilasciare una versione Golden Master di iOS 14 agli sviluppatori avrebbe indirettamente svelato le novità di Apple Watch 6 e iPad. Quindi Apple avrebbe preferito mantenere il massimo riserbo. Resta il timore degli sviluppatori di dover gestire gli eventuali disagi dei loro utenti nei prossimi giorni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963