Libero
apple iphone 14 pro max Fonte foto: Apple
APPLE

IPhone 15 avrà ancora l'isola, ma con iPhone 16 cambia tutto

Gli iPhone che arriveranno nel 2024 saranno dotati dei nuovi sensori Face ID direttamente sotto lo schermo, primo passo verso una rivoluzione tecnica

Il grosso notch nello schermo per nascondere la fotocamera frontale degli iPhone è stato a lungo oggetto di scherno da parte degli utenti Android. E infatti a Cupertino hanno lavorato alacremente per trovare una soluzione alternativa che fosse più in linea con il design degli iPhone. Il risultato non è stato eliminare il notch, come in molti speravanao, ma introdurre su iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max la Dynamic Island, la famosa "isola" che trasforma il notch in un elemento dell’interfaccia utente e cambia in continuazione dimensione, in base all’app in uso.

La Dynamic Island è stata un successo di critica e pubblico, tanto che secondo voci sempre più ricorrenti non sarà un’opzione a disposizione solo sui top di gamma: nella nuova gamma iPhone 15, infatti, verrà proposta in tutti e 4 i modelli. L’isola non solo resta, dunque, ma si allarga ai due modelli di base mentre già si parla di una possibile rivoluzione a partire da iPhone 16.

iPhone 16: Face ID sotto il display

Se la Dynamic Island che tanto piace agli utenti ha di fatto risolto il problema del notch, Apple non se ne sta con le mani in mano e per i prossimi iPhone 16 attesi per il 2024 sta già lavorando a una soluzione ancora più innovativa. Infatti, secondo recenti indiscrezioni in arrivo dal sito The Elec pare che Apple stia per introdurre dei sensori Face ID sotto il display.

Questi sensori consentono di attivare lo smartphone quando va in stand-by tramite il riconoscimento facciale e sono già presenti negli iPhone odierni. La novità è che essendo inseriti sotto al display questi saranno invisibili all’utente, che li vedrà solo quando vengono utilizzati. In pratica qualcosa già visto con le fotocamere sotto il display che già alcuni smartphone Android propongono, come lo Xiaomi Mi MIX 4 o il Motorola Edge X30 venduto in Cina.

Secondo i rumor, i sensori Face ID sotto il display saranno introdotti da Apple solo su iPhone 16 Pro nel 2024 (e su un eventuale iPhone 16 Pro Max/Ultra). Gli altri modelli manterranno la Dynamic Island e gli attuali due fori, uno tondo e uno a forma di pillola. I sensori Face ID sotto al display, secondo le voci in arrivo da più parti, verranno proposti su tutti i modelli di IPhone a partire dal 2025.

Una fotocamera "UD" su iPhone 18?

Sempre secondo The Elec, il passo successivo per Apple sarebbe quello di proporre una fotocamera frontale sotto il display (UD: Under Display), anche per rimanere al passo con i concorrenti Android. Secondo l’analista Ross Young di Display Supply Chain Consultants (DSCC), però, questo passo non sarà fatto prima del 2026, cioè solo con iPhone 18 Pro e Pro Max. Ancora nel 2026, invece, i modelli non Pro avranno sì il Face ID sotto lo schermo, ma la fotocamera tradizionale.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963