Libero
SMART EVOLUTION

Mediaset in inglese? Ecco perché e come risolvere

A furia di cambiare standard e di risintonizzare la TV, ogni tanto succedono cose strane: come Mediaset che inizia a parlare in lingua straniera

Negli ultimi giorni stanno fioccando le segnalazioni di telespettatori del Digitale Terrestre che lamentano un improvviso e, apparentemente, ingiustificabile cambio della lingua audio sui canali Mediaset. Senza che l’utente faccia nulla, infatti, di colpo alcuni programmi si sentono in lingua straniera, ma non tutti.

Le segnalazioni più numerose sono per alcuni programmi di Canale 5, Italia 1, Rete 4 e Mediaset 20. Quasi sempre la lingua straniera è l’inglese e quasi sempre si attiva la sera. Quasi mai l’utente capisce perché e cosa deve fare per risolvere il problema. Anche perché è qualcosa che succede sia con i decoder esterni che con quelli integrati nelle Smart TV, ma anche con i decoder Sky Q e MySky. Sembrerebbe, dunque, un problema dei canali Mediaset e non delle TV o dei dispositivi con i quali li guardiamo. In parte è vero, ma è comunque possibile risolvere il problema e tornare a vedere tutti i canali Mediaset in italiano.

Mediaset: perché canali canali si sentono in inglese

Il cambio di lingua avviene molto spesso la sera e quasi sempre a cambiare la lingua sono i film e i telefilm, che passano soprattutto all’inglese. Il motivo è chiaro: quella che stiamo sentendo è la lingua originale del contenuto.

Di conseguenza, finché guardiamo film, fiction e show prodotti in Italia non ci accorgeremo di nulla, perché la lingua originale di tali contenuti è l’italiano, ma quando vedremo un film straniero la lingua cambierà di conseguenza e passerà, quasi sempre, all’inglese americano.

Mediaset in inglese: è un problema noto

Basta fare una semplice ricerca su Google per i termini “canali mediaset inglese" e si scopre che il problema della doppia lingua non è affatto nuovo: ci sono segnalazioni già dieci anni fa. Si scopre anche che è un problema trasversale e non limitato ad un preciso tipo di hardware: succede su TV e decoder di ogni marca.

Ma non è neanche un problema di tecnologia di trasmissione, visto che solo da poche settimane i programmi Mediaset sono passati al flusso audio-video in Mpeg-4, abbandonando il vecchio Mpeg-2. E il problema persiste.

Mediaset in inglese: come risolvere

Poiché il problema dei canali Mediaset in inglese riguarda casi e tecnologie diverse, non c’è una sola soluzione. Partiamo dal caso dei decoder Sky, che sembrerebbe al momento il più diffuso. In questo caso l’ipotesi più credibile è che, dopo il passaggio all’Mpeg-4, i canali Mediaset abbiano iniziato a usare una codifica audio con la quale gli Sky Q e MySky sono incompatibili.

Per questo motivo i decoder andrebbero a pescare l’altra traccia, cioè quella originale, con diversa codifica. Altrimenti tutti i canali sarebbero muti. Il problema è noto a Sky, che nelle sue FAQ consiglia di selezionare i canali Mediaset ai numeri 5104, 5105, 5106 e 5504, 5505, 5506 oppure di scegliere i canali con la dicitura “Provvisorio“. Questi canali usano ancora la vecchia codifica audio-video Mpeg-2 e, al momento, non creano problemi.

La scelta dei canali provvisori può salvarci anche se guardiamo Mediaset tramite la normale TV o con un decoder esterno. In alternativa potremo premere il tasto Audio del telecomando, per vedere tutte le tracce audio disponibili per quel programma e selezionare quella in Italiano. Ma dovremo farlo ogni volta.

In certi casi, con specifiche TV non più giovanissime, è infine necessario aggiornare il firmware della televisione affinché selezioni automaticamente la traccia giusta. Una operazione abbastanza delicata, che potrebbe compromettere il buon funzionamento dell’apparecchio se non eseguita correttamente. Meglio farla fare, se proprio è necessario farla, ad un tecnico qualificato.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963