Libero
metaverso Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Metaverso: accordo Qualcomm-Meta per i chip dei visori

Un nuovo processore avanzato e targato Qualcomm sarà presentato tra pochi mesi: sarà alla bese de prossimo visore di Meta per entrare nel Metaverso

All’IFA 2022 di Berlino, Qualcomm e Meta hanno annunciato un accordo pluriennale per collaborare ad una nuova "era del computing spaziale", basato sulle nuove piattaforme Snapdragon (XR) che verrano usate sui visori Meta Quest del futuro. La finalità di questa partnership è di garantire alle persone esperienze ancora più coinvolgenti, all’interno del metaverso.

Sebbene i due colossi della tecnologia abbiano già lavorato insieme per oltre sette anni, dando forma ad innovazioni legate alla realtà virtuale (l’ultima rappresentata dal visore Meta Quest 2), l’accordo in questione andrà a consolidare ancora di più l’alleanza fra le due aziende. "Grazie alla collaborazione con Meta – ha dichiarato Cristiano Amon, presidente e amministratore delegato di Qualcomm – stiamo saldando il rapporto fra due dei leader mondiali del metaverso, per rivoluzionare nei prossimi anni il futuro dell’informatica per miliardi di persone".

Snapdragon XR: i chipset per i futuri visori

Il CEO di Qualcomm è convinto che la partnership appena sottoscritta con Meta consentirà alle due aziende di mettere a disposizione delle persone non solo i dispositivi, ma anche le esperienze migliori per l’universo della realtà virtuale. Cristiano Amon ha dichiarato che i prossimi visori saranno in grado trasformare il modo in cui lavoriamo, giochiamo, impariamo, creiamo e ci connettiamo nel metaverso.

Allo stesso modo, Mark Zuckerberg è certo i prossimi visori Quest con a bordo i chipset Qualcomm Snapdragon XR porteranno la realtà virtuale al limite, offrendo "esperienze straordinarie".

Il fondatore e CEO di Meta ha affermato che oggi è fondamentale costruire tecnologie specializzate per alimentare i prossimi visori VR e che "a differenza degli smartphone, la costruzione della realtà virtuale comporta nuove sfide multidimensionali nell’elaborazione spaziale, nei costi e nel design".

Ricordiamo che la prima alleanza tra Qualcomm e la compagnia di Mark Zuckerberg ha portato sul visore Oculus Go il processore  Qualcomm Snapdragon 821, mentre l’ Oculus Quest era stato corredato del chipset Qualcomm Snapdragon 835. L’ultimo visore Meta Quest 2 a bordo ha invece il SoC Qualcomm Snapdragon XR2, creato appositamente per la realtà virtuale e aumentata.

Nuovo Snapdragon XR: quando arriva

Il nuovo processore della gamma Qualcomm Snapdragon XR potrebbe essere presentato a dicembre, durante la conferenza Connect 2022. In questa occasione, il colosso di Zuckerberg dovrebbe anche lanciare il suo nuovo visore, il presunto Quest Pro.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963