GUIDE ALL’ ACQUISTO

Migliori dashcam per auto

Piccole, economiche, e in grado di sgravarci pensieri: sono i motivi alla base della diffusione delle dashcam. Ecco una breve guida all'acquisto.

Una piccola videocamera da piazzare sul cruscotto o attaccare al parabrezza per ogni evenienza. È la dashcam, un dispositivo dalla storia relativamente breve che nel giro di poco è diventato parecchio popolare e si sta diffondendo quasi a macchia d’olio tra gli automobilisti di ogni parte d’Italia.

In nazioni come la Russia le dashcam sono diffusissime da anni per le stesse ragioni che ne hanno decretato il successo in Italia e in molti altri paesi. Infatti queste piccole telecamere per le automobili sono un validissimo supporto in caso si finisca in situazioni poco piacevoli: essendo sempre all’erta, il filmato della dashcam può aiutare ad accertare le responsabilità di un incidente, o aiutare ad individuare il responsabile di un danno subito con l’auto parcheggiata. Sono solamente due esempi che certificano l’utilità di un dispositivo versatile ed economico come la dashcam: ecco alcune “dritte" qualora vi stuzzichi l’idea di azzerare i pensieri alla guida e voleste acquistarne una.

Cosa cercare in una dashcam

Premessa: uno dei dubbi che più attanaglia chi si approccia alle dashcam è la conformità alla legge. Sì, installare una dashcam in auto è perfettamente legale. L’unico paletto posto dalla normativa riguarda la regolamentazione sulla privacy: i filmati della dashcam non devono essere diffusi, né a terzi né tantomeno su internet.

Poi, prima di acquistarne una, vanno stabiliti gli eventuali compiti accessori che ci si aspettano dalla dashcam. Possiamo definire tre macrocategorie sotto le quali raggruppare le dashcam: esistono quelle che sostituiscono lo specchietto retrovisore, quelle che consentono di riprendere tanto al di là del paraurti anteriore quanto di quello posteriore, e quelle wireless, cioè che utilizzano il Wi-Fi per trasferire le riprese superando la scomodità di rimuovere la scheda SD ogni volta che si volesse scaricare un filmato. Infine c’è una categoria “bonus" composta dai navigatori satellitari con dashcam integrata.

Quanto costano le dashcam

Non eccessivamente, in alcuni casi molto poco. Esistono i modelli a bassissimo prezzo – anche meno di 50 euro – pensate per coloro che non avessero molte pretese, e altri da oltre 250 euro. Cambiano funzioni accessorie, qualità delle riprese, autonomia, elementi la cui importanza va soppesata caso per caso. Ecco una panoramica dei modelli più venduti.

Nella categoria delle dashcam a specchietto segnaliamo il modello di Chortau, un sostitutivo del retrovisore dell’auto dalle spiccate attitudini tecnologiche. Possiede un display touch da 7 pollici, due sensori (anteriore e posteriore) in grado di registrare anche di notte ed un’estetica gradevole.

Telecamera per Auto da 7 pollici Touchscreen Full HD 1080P

Telecamera per Auto da 7 pollici Touchscreen Full HD 1080P

Poco più costoso il modello Carview 2 che vanta due fotocamere (anteriore e posteriore) con un ampio campo visivo di 170 gradi, un accelerometro in grado di rilevare gli incidenti ed un display touch da 10 pollici.

Dash Cam Specchietto 10

Dash Cam Specchietto 10

Apexcam non è solo una delle proposte migliori tra le dashcam fronte e retro, ma anche una delle più economiche in assoluto: costa tra i 30 ed i 40 euro a seconda delle offerte del momento. Difficile trovare di meglio in termini di rapporto qualità prezzo: con una spesa irrisoria, Apexcam spedisce due fotocamere Full HD (una che riprende davanti, l’altra dietro) con display da 3 pollici, visione notturna e regolazione a doppia lente.

Apexcam Dash Cam Telecamera per Auto FHD 1080P 3 Pollici con Grandangolare

Apexcam Dash Cam Telecamera per Auto FHD 1080P 3 Pollici con Grandangolare

Poco oltre i 100 euro c’è Auto-Vox, una dash cam che dialoga in un batter d’occhio sia con smartphone Android che iOS. Tramite l’app si possono estrapolare con estrema facilità e in tempo reale immagini e video da condividere sui social.

AUTO-VOX WiFi Dash Cam Dual 1080P Telecamera Anteriore e Posteriore con Visione Notturna

AUTO-VOX WiFi Dash Cam Dual 1080P Telecamera Anteriore e Posteriore con Visione Notturna

Tra le dashcam wireless è interessante la proposta di DDPAI, un modello piccolo, discreto e sempre vigile: la DDPAI può riprendere ciò che avviene anteriormente alla vettura anche a motore spento, dunque anche ad auto parcheggiata.

DDPAI Dash Camera Registratore di guida per auto Full HD Smart Car DVR WiFi

DDPAI Dash Camera Registratore di guida per auto Full HD Smart Car DVR WiFi

Infine i navigatori con dashcam integrata. Segnaliamo il Driveassist 51 di Garmin, da sempre un punto di riferimento nel settore della navigazione. Il costo non è tra i più popolari, ma la qualità di Garmin ha un costo e peraltro fonde due oggetti in uno, il navigatore con mappa completa dell’Europa e la telecamera ad alta definizione con display da 5 pollici.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963